Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il veterinario fa visita agli animali della fattoria didattica dell'Agraria

Il veterinario fa visita agli animali della fattoria didattica dell'Agraria
di Lorenzo Quirini
2 Minuti di Lettura
Lunedì 7 Febbraio 2022, 15:43

RIETI - Mattinata particolare, quella di oggi, per gli studenti dell’Istituto Tecnico Agrario di Rieti che hanno assistito alla cura degli animali della fattoria didattica, da parte del veterinario Marco Tempesta. I “pazienti” in questione sono stati Gigio e Camilla, i due asinelli della fattoria, ai quali sono state accorciati e sistemati gli zoccoli. Un intervento molto più importante di quanto sembri, dal momento che una mancata cura delle unghie può portare gravi conseguenze per i tendini, fino ad impedire all’animale di camminare: non è un caso che l’operazione di taglio e limatura vada effettuata 2-3 volte all’anno, con particolari attrezzature da parte del veterinario. 


Lezione sul campo dunque, quella tenuta da Tempesta al polo didattico, dove ha spiegato i passaggi dell’intervento ai ragazzi presenti, raccontando anche curiosità sull’Equus africanus asinus, nome scientifico dell’asino, la cui specie proverrebbe originariamente dalla zona mediterranea. Prevista, prossimamente, un’altra lezione di Tempesta alla fattoria didattica dell’Ita, dove verrà portato un esemplare di Cavallo Romano, su cui il veterinario si dilungherà raccontandone abitudini, curiosità e nozioni di natura biologica: un efficace modo di aumentare l’interesse e il rispetto degli studenti nei confronti della biodiversità, con il giusto compromesso tra teoria e pratica.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA