Rieti, Estate italiana, con l'over 35
futsal raddoppiato. Foto. Gerbino:
«Scelta ok, ora viene il meglio»

Domenica 14 Luglio 2019 di Raffaele Passaro
Elio Gerbino durante una gara nel Futsal di questa seconda edizione di Estate Italiana (Foto Alex Colaianni)

RIETI - Estate italiana entra nel vivo. In questa ultima settimana di programmazione si giocheranno le semifinali e le finali dei cinque tornei proposti dalla manifestazione.
 

 

Fin dalla prima giornata di Estate Italiana, il Futsal ha sempre raccolto un ingente numero di pubblico presente alle varie gare del torneo. Abbiamo posto alcune domande a Elio Gerbino (in copertina, nella foto di Alex Colaianni), 28 anni, organizzatore del Futsal classico e Futsal Over 35, circa le caratteristiche del Futsal di quest’anno e su cosa il pubblico si deve aspettare da queste ultimissime sfide in programma.
 
L’INTERVISTA
 
Elio, lo scorso anno come si svolgeva il torneo? In questa edizione avete ricevuto maggiori iscrizioni alla competizione?
«Il torneo della prima edizione di Estate italiana aveva le medesime caratteristiche di quest’anno: vi erano quattro gironi e passavano tutte le squadre, per poi giocare le fasi ad eliminazione diretta. Abbiamo deciso di inserire quest’anno le stesse caratteristiche perché ci è sembrata la modalità più giusta per questo tipo di torneo. Cerchiamo sempre di far passare tutte le squadre per creare molte gare e far divertire il pubblico. A livello di iscrizioni abbiamo conseguito un buon numero di iscritti anche in questa edizione. Le squadre, alla fin fine, sono sempre le stesse ma magari con interpreti diversi».
 
In questa edizione, però, è presente anche la categoria degli Over 35. E’ una novità. Ci spiega come è nata l’idea di creare anche un torneo di Futsal per gli Over?
«Certo. Era la novità di quest’anno e per adesso si sta rivelando una scelta ottima. Abbiamo pensato di inserire gli Over 35 in quanto, purtroppo, ci sono pochissimi giovani che creano squadre per questi tornei…manca il ricambio generazionale! Abbiamo pensato di coinvolgere le persone che comunque hanno sempre partecipato a queste tipologie di tornei ma che, un po’ anche per l’età, fanno fatica a competere con i più giovani. L’Over 35 è comunque un fenomeno in crescita, in quanto sta prendendo piede anche nei campionati UISP; con la creazione di questa categoria nel torneo di Futsal, abbiamo cercato di andare incontro a questi “adulti-giovani” che hanno sempre voglia di mettersi in gioco e di divertirsi. Grazie al Futsal Over abbiamo aumentato decisamente il numero di iscritti, aggiungendo al classico Futsal under ben 8 squadre di Over, inserendo perciò circa una centinaia di giocatori in più. Numeri niente male!».
 
Per l’evento di Estate Italiana, da domani si giocheranno le semifinali per gli Under e gli Over 35, fino alle finali. Cosa dobbiamo aspettarci da queste ultime gare?
«Sarà un finale scoppiettante! In entrambe le categorie di questo torneo di Futsal sono rimaste in gare belle squadre, forti. Proprio questa modalità di sviluppo della competizione serve a portare avanti molte squadre preparate. Agli ottavi di finale, per esempio, abbiamo avuto gare equilibrate, tirate, come Domino-De Santis Ufficio. Sicuramente, che vinca la squadra migliore!».
 
In conclusione, vuole lanciare un messaggio rivolto al pubblico?
«Certamente! Invito tutti coloro che abbiano voglia di divertirsi ad assistere a queste ultime fasi del torneo. Inoltre, li invito anche a darci dei suggerimenti su come migliorare questo torneo, su cosa vorrebbero trovare il prossimo anno. La loro opinione ci interessa moltissimo e ci è utile affinché ogni anno si crei una edizione di Estate italiana sempre migliore della precedente, per far si che questa manifestazione diventi un punto cardine per Rieti e per tutti i reatini nel periodo estivo…vi aspettiamo!».

Ultimo aggiornamento: 11:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma