Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Real Sebastiani, in vetta continua il duello con Taranto, ora la trasferta a Bisceglie. Foto. Righetti: «Soddisfatto»

La gioia a fine gara (foto Meloccaro)
di Lorenzo Santilli
2 Minuti di Lettura
Domenica 18 Aprile 2021, 20:40 - Ultimo aggiornamento: 20:41

RIETI - Nessun passo indietro del Real Sebastiani, che tra le mura amiche  del PalaSojourner ipoteca nella ripresa altri due punti preziosi in chiave classifica, pur senza brillare.

 

Vittoria che lancia Ndoja e compagni al turno infrasettimanale di mercoledì 21 aprile a Bisceglie (ore 20.30), formazione quinta in classifica: i reatini restano al comando assieme a Taranto (34), oggi corsara a Salerno (69-81).

Nel dopo gara il coach Alex Righetti ha analizzato così la prova dei suoi: «Sono contento per come si è sviluppata la gara, per l’atteggiamento mostrato in campo dai ragazzi e per quello che hanno creato in fase d’attacco. Tanti tiri aperti, tante soluzioni diverse, probabilmente qualche realizzazione in meno del solito però debbo dire che a questo dato va aggiunto lo spirito d’abnegazione e i sacrifici compiuti da tutti i ragazzi in difesa. Alla fine di questa seconda fase mancano ancora tre partite, abbiamo la stessa classifica da diverse giornate e sappiamo che sia Taranto sia Nardò non molleranno. Pensiamo a noi stessi e andiamo avanti, poi tireremo le somme e vedremo dove saremo arrivati: massimo rispetto per tutti, ma sempre credendo ai nostri mezzi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA