Parlato approda a Latina, con
lui il vice Battisti ma in vista
anche alcuni giocatori da Rieti:
«Merita altri palcoscenici»

Parlato durante la presentazione (Foto pagina facebook del Latina)
di Christian Diociaiuti
RIETI - «La stima e l'interessamento da parte della società ha fatto in modo di far scattare in me quella voglia che una piazza come Latina ti dà. Questa piazza non può stare in questa categoria». Sono alcune delle dichiarazioni (tratte da Tuttolatina) di Carmine Parlato nella presentazione del Francioni come nuovo allenatore del Latina. La squadra nerazzurra ha svelato il nome del nuovo tecnico, che già circolava nell'aria. Implicito che con questo ingaggio il Latina voglia tornare tra i professionisti e voglia farlo proprio con il mago della D. Da Rieti potrebbero seguirlo alcuni calciatori: avvicinati ai nerazzurri Cuffa e Scotto. Chi ha già scelto il Latina è il vice allenatore del Rieti, Raffaele Battisti. In una nota su facebook ha ringraziato Curci, Di Santo e tutto l'ambiente annunciando che «Riparto con un'altra grande esperienza con mister Carmine Parlato».

Tra le altre cose, Parlato su Latina ha detto: «Non nascondo che giocando contro il Latina quest'anno, ho visto le emozioni che il calcio ti sa dare e una piazza come Latina entra nel cuore di ogni calciatore e di ogni allenatore. Questo deve essere unito ad un impegno straordinario, oggi tutti siamo orientati a vedere il calcio a Latina in un'altra categoria e non vogliamo accettare la realtà di oggi. È facile fare il tifo per una squadra di A o di B, più difficile è farlo in D ma a Latina il tifo che ho visto è tra i migliori in tutta Italia».

L'addio di Parlato era ufficiale già dai giorni scorsi con una nota social. Animi contrastanti tra i tifosi, ma la maggior parte lo ha salutato e ringraziato per la storica promozione.
Mercoledì 13 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 20:36

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP