CORONAVIRUS

Rieti, coronavirus, coldiretti Lazio:
su fida pascolo i comuni
seguano l'esempio di Cittareale

Lunedì 20 Aprile 2020

RIETI - Coldiretti Lazio ha fatto un plauso all'iniziativa del Comune di Cittareale sulla proroga della fida pascolo. L'appello ai comuni del Lazio è di "prorogare per l’anno 2020 i certificati di Fida Pascolo rilasciati nel 2019", così da evitare gli spostamenti dei cittadini per le pratiche.

Il primo a firmare un'iniziativa di questo tipo in tutta la regione Lazio era stato il sindaco di Cittareale Francesco Nelli che oltre alle misure contro il coronavirus, aveva anche provveduto a concedere gratuitamente la fida pascolo per il 2020 per venire incontro alla crisi che colpisce gli allevatori.

Ora Coldiretti Lazio invita gli altri enti a seguire l’esempio di Cittareale «confermando quindi ai beneficiari del diritto di uso civico per l’anno 2020, le stesse aree assegnate nell’anno precedente, evitando ai cittadini, inutili spostamenti al fine di presentare le domande. Coldiretti auspica, inoltre, che la quota da pagare per la loro concessione sia gratuita». 
 
«Al vaglio del Comune di Cittareale -spiegano da Coldiretti Lazio- infatti, la sospensione per l’anno 2020 della tassa sul pascolo, prevista dal Regolamento comunale di Polizia Rurale, che ogni beneficiario del diritto di uso civico corrisponde all’ente all’assegnazione dell’area da adibire a pascolo montano». Una successiva delibera stabilirà se le quote da pagare per la concessione dei certificati di Fida Pascolo sarà interamente a carico del Comune di Cittareale.

Ultimo aggiornamento: 16:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA