LUIGI DI MAIO

Di Maio attacca la Lega: «Province? Chi le vuole, trovi un altro alleato. Siri si dimetta»

Giovedì 2 Maggio 2019
9

Luigi Di Maio torna ad attaccare la Lega durante la presentazione del programma europeo del M5s tornando sul tema delle dimissioni di Siri«Sulla questione morale il M5S non arretra. Comunque si chiami il sottosegretario, da noi le regole si rispettano, che tu sia del Movimento o del partito alleato questo deve essere chiaro», ha detto Di Maio. Che per quanto riguarda le province ribadisce che «sono uno spreco, inutile ammalarsi di amarcord per farle ritornare. Chi le vuole si trovi un altro alleato». 

Di Maio, salario minimo e taglio cuneo fiscale

 

Ultimo aggiornamento: 13 Giugno, 12:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi