Russia, tensioni con l'Ucraina dopo bombardamento nel Donbass: un bambino tra le vittime

Russia, tensioni con l'Ucraina dopo bombardamento nel Donbass: un bambino tra le vittime
3 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Aprile 2021, 15:40

Alta tensione nell'Ucraina dell’Est contesa fra Kiev e la Russia. Tra le vittime di un bombardamento ucraino c’è un bambino della Repubblica Popolare di Donetsk, a seguito di un attacco con droni, questo è quanto ha denunciato la Milizia popolare del Donbass tramite il proprio canale Telegram. Secondo l'agenzia di difesa della DPR, le truppe ucraine avrebbero sganciato un ordigno esplosivo da un drone su una località abitata nella Repubblica di Donetsk.

Russia rinforza le basi nell'Artico con «droni subacquei nucleari e jet». L'allarme della Cnn

«Durante l’attacco c’erano due civili erano nel loro cortile. Una bambina di 5 anni è stata uccisa, mentre una donna di 67 anni ha riportato ferite ed è stata trasportata in ospedale dove le sono state fornite le necessarie cure mediche», ha reso in un comunicato la Milizia popolare della DPR. L'agenzia stampa di Donetsk ha riferito che il tragico incidente è avvenuto ad Aleksandrovskoye, poco fuori dalla città di Yenakievo.

Denise Pipitone, tutte le tappe: dalla scomparsa nel 2004 all'ipotesi Olesya Rostova

L'agenzia di difesa della DPR ha sottolineato che si tratta della seconda volta civili nella DPR rimangono vittime di bombardamenti delle forze di Kiev nelle ultime settimane dopo un'escalation lungo la linea di contatto nel Donbass. Il 22 marzo, la DPR ha comunicato che un civile è stato ucciso da un cecchino ucraino in un insediamento a ovest di Donetsk. La milizia popolare della DPR ha invitato la Missione speciale di monitoraggio dell'OSCE a documentare l'attacco lanciato dalle forze armate ucraine e ad esortare l'Ucraina a indagare sull'incidente in modo da identificare i responsabili.

Walter Biot, ginnastica e niente contatti. Ecco la prigione della spia: «Qui non c'è una palestra?»

Francia e Germania stanno monitorando molto da vicino la situazione e invitano le parti a ridurre le tensioni. I due ministeri degli esteri hanno sottolineato di continuare a impegnarsi per la piena attuazione dei termini degli accordi di Minsk e di sostenere i negoziati in corso al riguardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA