Lucrezia, neopatentato spericolato e fortunato
Cappotta ma lui e le coetanee sono illesi

Lucrezia, neopatentato spericolato e fortunato Cappotta ma lui e le coetanee sono illesi
2 Minuti di Lettura
Martedì 2 Dicembre 2014, 11:44 - Ultimo aggiornamento: 16:28

LUCREZIA (Pesaro e Urbino) - A tradirlo sono stati l'asfalto bagnato e reso viscido dalla pioggia, la velocità un po' troppo elevata e l'inesperienza al volante.

Ha preso da poco la patente, infatti, il 20enne che domenica mattina intorno alle 11.30, percorreva insieme con due amiche e coetanee, via della Liberazione attraverso la popolosa frazione di Lucrezia di Cartoceto. I tre giovani erano a bordo della Y10 del ragazzo ed erano diretti verso il centro del paese quando all'improvviso il guidatore ha perso il controllo dell'auto.

È stato inutile frenare o sterzare visto che la macchina è andata a sbattere, come impazzita, prima contro il cordolo del marciapiede posto a destra per poi ribaltarsi e finire la corsa sulla corsia opposta. In quel momento, il caso ha voluto che nessuno sopraggiungesse da quel senso di marcia perché si sarebbero potute avere conseguenze ben più gravi del cappottamento visto che il ventenne al volante è rimasto illeso e le ragazze hanno riportato diverse lesioni ma non gravi. Sul posto, comunque, è intervenuta l'ambulanza del 118 che ha trasportato le due ferite all'ospedale Santa Croce di Fano. I rilievi sono stati effettuati dagli agenti della Polstrada di Fano che ha multato il conducente per eccesso di velocità. Per lui inoltre è scattato anche il ritiro immediato della patente e dieci punti in meno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA