Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lo chef stellato Salvatore Tassa per una sera cucina a Latina: ecco il suo menù ecosostenibile

Salvatore Tassa
2 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Giugno 2016, 12:38

«Attraverso i cibi ritroviamo la nosta identità, riscoprire le storie, ritrovare i luoghi, i sapori, richiamando la propria identità culturale è l'unico modo per salvarsi dal senso negativo della globalizzazione, della massificazione», è la filosofia che anima il lavoro dello chef stellato, o cuciniere di campagna come ama definirsi, Salvatore Tassa che stasera sarà a Latina per una cena al Carrefour del Piccarello alle 21. Sarà proprio lui a partire dal tardo pomeriggio a cucinare davanti ai clienti nell'innovativo market che è aperto sette giorni su sette e 24 ore su 24.

«Sarà un menù che parla di ecosostenibilità, un menu di sapori e odori che vanno oltre il comune sentire» racconta Tassa che è diventato famoso grazie ai suoi piatti legati al suo territorio. Tassa vive e lavora ad Acuto, un paese ciociaro non lontano da Fiuggi, dove ha aperto il ristonte le Colline Ciociare, metà abituale di personaggi dello spettacolo, della cultura e del mondo della finanza.
 
«Latina ha una storia giovane - racconta - ma sta riscoprendo le sue radici, sue storie e i suoi uomini, una cosa importante per la città e per le persone». La cena di staserà proporrà piatti che uniscono la tradizione a una profonda ricerca dell'innovazione, e come è nel suo stile invertono l'ordine abituale della sua dispensa come ricorda a tutti i frequentatori del suo ristorante, dove Tassa ha aperto anche un orto laboratorio di 4mila metri quadrati che lo chef segue personalmente. 

Il menu
Agli ospiti che si saranno prenotati per la cena di giovedì propone: uno sgombro sulla spina aromatico di cardamomo e caffè; asparagi cotti sulla griglia, riduzione di asparagi e insalata tostata con la sua stracciatella; spaghetto cotto in brodo di aringa affumicata, nero di seppia, guanciale, cavolfiore e pecorino; faraona cotta sulla pelle, spinaci al sesamo e mou di crescione; minestrone di piselli, pistacchi, pomodori confit e gelato di pesca allo zafferano.


Per informazioni e prenotazione si può chiamare lo 0773.240389 (Carrefour Latina) o visitare https://www.facebook.com/carrefourlatina

© RIPRODUZIONE RISERVATA