Cane corso azzanna poliziotto che lo uccide a colpi di pistola: ferito anche il cagnolino dell'agente

Sabato 23 Novembre 2019
4
Cane corso azzanna poliziotto che lo uccide a colpi di pistola
Per difendersi ha dovuto uccidere a colpi di pistola un cane corso del peso di 70 chilogrammi che l'aveva aggredito azzanandolo mentre difendeva il suo cagnolino a Varese. Il grosso molosso era  scappato ai padroni. L'agente è finito in ospedale con una costola rotta e diverse ferite.

Per difendersi l'uomo sarebbe stato costretto a sparare. L'animale è morto dopo essere stato trasportato in un ambulatorio veterinario. E' accaduto nei giorni scorsi, ma la Polizia lo ha confermato soltanto oggi. Il fatto è avvenuto mentre l'agente fuori servizio passeggiava per strada insieme al suo cagnolino.

Bimbo di 4 anni sbranato e ucciso dal pitbull di amici ospitato dai genitori in casa
Aggredito dai cani della cognata, 74enne muore sbranato. Grave la moglie

Medicato in ospedale, il poliziotto è stato dimesso con una prognosi di venti giorni. Ora è al vaglio la posizione dei proprietari del cane che rischiano un'accusa per omessa custodia dell'animale.

Il cane corso è, fra i molossi, quello considerato meno aggressivo e più ubbidiente al padrone. Difficilmente attacca cani di taglia inferiore.

Milano, anziani aggrediti dal loro cane: donna ferita gravemente
Napoli, poliziotto spara a un pitbull dopo l'aggressione a un agente
Ultimo aggiornamento: 18:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma