CORONAVIRUS

Norme anti-Covid, controlli dei carabinieri sulla movida: multe a Paliano, chiuso un locale di Atina

Sabato 8 Agosto 2020
Nella tarda serata del 6 agosto, a Paliano, i carabinieri della locale Stazione Carabinieri, insieme ai colleghi del NAS di Latina, nell’ambito di mirati servizi predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone, finalizzati all’attuazione delle nuove disposizioni anti-Covid, in particolar modo volti ad evitare assembramenti nei luoghi pubblici e aperti al pubblico che, nel mese di agosto, coincide con un periodo denso di iniziative e spettacoli che animano quotidianamente il centro storico,  hanno controllato numerosi esercizi commerciali dediti all’intrattenimento e alla vendita di bevande e generi alimentari.

Nei confronti di due attività  i militari hanno riscontrato carenze igienico sanitarie ed elevato sanzioni amministrative per complessivi 3.500 euro

Nel complesso, oltre agli esercizi commerciali, sono stai controllati 35 veicoli e 50 persone mediante l’impiego di 8 militari e 4 automezzi.

Questa mattina invece, a Atina, sempre i carabinieri, a seguito anche di numerose segnalazioni pervenute da parte di cittadini del luogo, hanno controllato un noto locale   di proprietà di un 38enne originario della capitale.

Nel corso dell’attività, i carabinieri hanno accertato che nella parte esterna dell’esercizio, circoscritta da una recinzione, era presente un elevato numero di avventori tutti sprovvisti di dispositivi di protezione individuale, i quali creavano una situazione di forte assembramento. Al gestore, quindi, è stata contestata la violazione delle relative norme previste dal DPCM del 14 luglio 2020 in materia di assembramenti in luoghi pubblici e aperti al pubblico, procedendo all’immediata chiusura del locale, con contestuale proposta di sospensione temporanea dell’attività alla competente Autorità amministrativa.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA