Serie C, il Teramo pareggia con il Vicenza e muove la classifica (1-1)

Serie C, il Teramo pareggia con il Vicenza e muove la classifica (1-1)
di Anja Cantagalli
2 Minuti di Lettura
Domenica 7 Aprile 2019, 19:21

Pareggio che muove la classifica per il Teramo. Al Bonolis finisce 1-1 contro il Vicenza, che passa subito in vantaggio al 9’ con Curcio, complice una lettura errata di Pacini sul tiro dalla distanza del trequartista ospite.

Il Teramo protesta al 16’ per un fallo di mano di Bizzotto, che stoppa con un braccio (largo) un pallone nella disponibilità di Infantino. Per il direttore di gara però non è calcio di rigore e si prosegue tra le proteste veementi del Bonolis. La formazione di Maurizi trova comunque il pareggio dopo la mezz’ora con un mancino dalla distanza di Celli, al terzo centro stagionale.

Nella ripresa ci sono poche emozioni, con il Teramo che ci prova in un paio di occasioni e con il Vicenza che tiene un possesso palla senza però creare particolari problemi a Pacini. Domenica prossima trasferta in casa del Pordenone per i biancorossi da affrontare senza lo squalificato Spighi.

TERAMO - VICENZA 1 - 1

Teramo: Pacini; Polak, Caidi, Fiordaliso; Ventola, Spighi (30’st Armeno), Proietti, Spinozzi (35’st Persia), Celli; Sparacello (30’st Zecca); Infantino. A disp.: Lewandowski, Celentano, Bregasi, Cappa, Barbuti, Altobelli. All.: Maurizi.
Vicenza: Albertazzi; Salviato, Mantovani, Bizzotto, Stevanin (15’st Martin); Zonta, Cinelli, Bianchi Nicolò; Curcio (32’st Zarpellon); Arma (23’st Giacomelli), Guerra (32’st Maistrello). A disp.: Grandi, Bianchi Davide, Laurenti, Tronco, Pasini, Bonetto, Pontisso, Bovo. All.: Colella. 
Arbitro: Marcenaro di Genova.
Reti: 9’pt Curcio; 31’pt Celli.
Note: spettatori 1404; ammoniti Spighi, Sparacello, Mantovani, Stevanin, Curcio, Cinelli; recuperi 2’ e 3’.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA