Rieti, la storia del violino in Italia
questa sera al Reate Festival
Fabio Biondi sul palco del Flavio

Fabio Biondi
di Silvio Ippoliti
1 Minuto di Lettura
Venerdì 25 Settembre 2015, 11:36 - Ultimo aggiornamento: 11:38

RIETI - Fine settimana all'insegna del belcanto, quello che propone la programmazione del Reate Festival.

Stasera (venerdì) alle 21, al teatro Flavio Vespasiano, andrà in scena la storia del violino in Italia (1700-1750) con Fabio Biondi che, dopo il successo con Europa Galante e un cast di livello internazionale nella Cenerentola di Rossini, salirà sul palcoscenico con la clavicembalista Paola Poncet per un recital dedicato al repertorio per violino e cembalo del XVIII secolo. Un programma già presentato in Spagna, Francia e negli Stati Uniti, un excursus dedicato alla storia del violino in Italia nella prima metà del '700, nel quale eseguirà musiche di Corelli, Vivaldi, Geminiani, Tartini, Veracini e Locatelli. Un viaggio nella musica barocca strumentale quale naturale antecedente del belcanto italiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA