Nei teatri della Tuscia spazio agli spettacoli riservati ai bambini

Una scena dello spettacolo "Cappuccetto rosso"
di CMP
2 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Marzo 2022, 11:06 - Ultimo aggiornamento: 15:38

Nei teatri della Tuscia spazio a spettacoli riservati ai bambini. E’ il caso del “Rossella Falk” di Tarquinia dove, sabato 26, alle ore 17, la compagnia “La luna nel letto” rappresenta “The Wolf. Cappuccetto rosso”. E’ la storia di un lupo che va a caccia per placare la fame. La sua preda preferita è Cappuccetto Rosso. Come in un sogno ricorrente o in una visione, cura ogni dettaglio della sua cattura: un sentiero di fiori meravigliosi è l’inganno perfetto. Questo però gli costerà la vita. “In questo show – spiegano gli interpreti - che chiamiamo vita, egli non è soltanto un lupo, ma “Il lupo”, che non vince ma non muore mai”.

Anche all’Unione del capoluogo largo ai più piccoli grazie alla sezione “Al teatro gratis con mamma e papà. “Semino” e “Peter Pan” sono i due nuovi spettacoli del programma. Il primo è in scena domenica 27 marzo, ore 18, produzione dell’associazione culturale “Tra dire e fare Compagnia Luna nel letto”, con la regia di Michelangelo Campanale; sabato 2 aprile, sempre alle 18, “Factory Compagnia Transadriatica” presenta “Peter Pan” con la regia di Tonio De Nitto.

Gli spettacoli fanno parte della programmazione del progetto della rete Ceet (cultura, educazione, empowerment, territorio), attivato da “Arci Solidarietà” in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Fantappié e Atcl (associazione teatrale comuni del Lazio). Obiettivo: avvicinare bambini e famiglie all’esperienza teatrale attraverso laboratori di educazione alla visione degli spettacoli della stagione corrente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA