Viterbese, avanti con Filippi. Almeno per ora. Il diesse Fernandez: «Sabato giornata vergognosa»

Viterbese, avanti con Filippi. Almeno per ora. Il diesse Fernandez: «Sabato giornata vergognosa»
di Paolo Graziotti
3 Minuti di Lettura
Martedì 4 Ottobre 2022, 05:50 - Ultimo aggiornamento: 20:42

Si va avanti con Filippi. Il direttore sportivo della Viterbese, Mariano Fernandez definisce "vergognosa sotto tutti i punti di vista" la giornata di sabato scorso in cui è arrivata l'umigliante sconfitta interna con il Latina per 5-1 che ha relegato la squadra all'ultimo posto in classifica proprio con gli stessi punti di un anno fa a questo punto del campionato.

Nonostante tutto, la società di via della Palazzina ha sciolto le riserve confermando la fiducia al tecnico. "La squadra veniva da buone prestazioni nelle ultime partite e nessuno si aspettava una gara del genere - ha continuato il dirigente argentino - i ragazzi in primis si sono presi la responsabilità, ma bisogna farsi tutti un esame di coscienza. Questo momento devo servire per compattarci e per affrontare le sfide che verranno con spirito di rivalsa, abbiamo già la possibilità di tornare in campo con un impegno importante come la Coppa Italia". In sostanza la Viterbese non ha voluto ripetere la scelta della scorsa stagione quando Alessandro Dal Canto venne frettolosamente esonerato dopo appena sette giornate per essere poi richiamato nell'ultima parte dei campionato per evitare la retrocessione della squadra che si è salvata nel doppio scontro dei playout con la Fermana .

Si tratta quindi di una fiducia a tempo per Giacomo Filippi per il quale saranno quindi fondamentali le prossime partite, con la squadra che dovrà acquisire sicuramente un'altra mentalità ed un altro modo di approcciare alla partita e con il tecnico che sarà chiamato anche ad effettuare alcuni accorgimenti tattici, visto che il 3-4-2-1 si è mostrato assolutamente inadeguato con la Viterbese che fino a questo momento ha 3 punti in classifica 11 reti subite e solamente 3 segnate.

In questo primo scorcio di campionato sono sembrati diversi infatti i giocatori impiegati fuori ruolo come ad esempio Volpicelli, oppure Andreis quando viene utilizzato come quinto a sinistra. Il compito del riconfermato Filippi sarà anche quello di mettere in campo e motivare una formazione che deve anche riguadagnare la fiducia di un pubblico che proprio in questo campionato era tornato a seguire la squadra, visto che questa stagione sono stati siglati 329 abbonamenti, un numero che da molto tempo non veniva raggiunto.

Durante la partita con il Latina, ci sono stati invece degli spettatori che hanno abbandonato lo stadio poco dopo la mezz'ora di gioco quando i pontini vincevano già per 4-0. "Volevo ringraziare i tifosi che nonostante tutto hanno sempre sostenuto la squadra - ha sottolineato Fernandez - meritano solo applausi". La partita di domani contro il San Donato Tavarnelle, valida per il primo turno di Coppa Italia in gara secca allo stadio Enrico Rocchi sarà arbitrata da Giuseppe Rispoli di Locri, che era stato già quarto uomo nella gara che i gialloblù hanno disputato a Messina in occasione della terza giornata di campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA