Violenza donne, gli atleti delle Fiamme Oro e della Nazionale Rugby a fianco delle vittime

EMBED
Salvare le donne che fuggono dalla violenza. In occasione della terza giornata del torneo 6 Nazioni allo Stadio Olimpico di Roma - sabato 22 febbraio - è stato presentato lo spot “Valigia di Salvataggio. Per non tornare indietro”, realizzato da Salvamamme, Fiamme Oro Rugby e Roma BPA e prodotto da Alveare. Protagonisti dello spot a favore del progetto (ideato e realizzato dall’Associazione Presieduta da Grazia Passeri) gli atleti delle Fiamme Oro e della Nazionale Italiana Rugby.

La Befana del Salvamamme

 Nel video, interpretato dagli atleti Niccolo Cannone (seconda linea), Federico Zani (tallonatore), Giosue Zilocchi (pilone) Antonio Rizzi (apertura), s’incrociano due storie, all’apparenza diverse, ma con molti aspetti in comune: la corsa, la fatica, la meta… che in questo caso, però, non è un luogo del campo, ma è portare un sostegno ad una donna che sceglie con coraggio di dire no alla violenza. Una valigia, un aiuto immediato per ricominciare la vita e un abbraccio.
«Per non tornare indietro».





Sos da “Salvamamme”: offrite vestiti contro il freddo per i bambini appena nati, saranno dati a famiglie in difficoltà

Un rapporto consolidato quello tra Salvamamme, Polizia di Stato e Fiamme Oro Rugby, che con protocolli firmati a partire dal 2015, contribuiscono alla realizzazione del progetto e promuovono la prevenzione nelle scuole di ogni ordine e grado.
«Un nostro grande ringraziamento va alla Polizia di Stato e alle Fiamme Oro Rugby per il costante sostegno alle attività sociali e di solidarietà, alla Federazione Italiana Rugby per la sensibilità dimostrata, e ad Alveare Cinema per aver messo a disposizione la propria professionalità gratuitamente», sottolinea Katia Pacelli, direttore generale Salvamamme, tra i protagonisti dello spot, diretto da Paolo Bianchini, interpretato dall’attrice Monica Lugini, con le musiche del maestro Pivio, e la voce fuori campo della doppiatrice Laura Boccanera.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi