Carol Alt: «Le donne si mettono l'una contro l'altra invece di fare squadra»

EMBED
Ospite del Filming Italy, ideato e diretto da Tiziana Rocca, Carol Alt, supermodella e attrice statunitense, ha raccontato delle difficolta di un’attrice che vede l’offerta lavorativa assottigliarsi con l’avanzare degli anni: «Il problema è che gli uomini possono uscire con donne molto più giovani di loro. Ma è sempre stato un ambito prettamente dominato dagli uomini il nostro, quello dell’intrattenimento, dove gli uomini si sono sempre aiutati a vicenda, ora con il movimento MeToo si sono spaventati e vogliono lavorare meno con le donne, perché non vogliono trovarsi soli nella stessa stanza, spero che tutto questo passi e si calmi. Per acquisire il giusto senso delle cose In modo che smettano di temere le donne». Mentre il problema effettivo, per una disparità di trattamento, sembra dipendere molto dalle donne stesse: «Ricordo quando ho partecipato alla prima stagione di "Celebrity Apprentice" con Donald Trump, era la prima stagione, e le donne si sono fatte a pezzi da sole, gli uomini invece si sono coesi. Abbiamo perso le prime quattro sfide solo per questo motivo».

(Servizio a cura di Eva Carducci)

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani