Narni dantesca: ecco lo spettacolo di Andrea Mengaroni «Dante 700 - Inferno» che trascina nella Narnia medievale

Mercoledì 24 Marzo 2021 di Beatrice Martelli
Narni dantesca: ecco lo spettacolo di Andrea Mengaroni «Dante 700 - Inferno» che trascina nella Narnia medievale

NARNI        Narni significa medioevo, e medioevo, quest’anno, significa una cosa sola: Dante. Nell’anno del  settecentesimo anniversario della morte del grande poeta, in cui da tutta Italia si aderisce, chi in un modo chi in un altro, all’iniziativa #ioleggodante,  arriva il tributo anche dall’Associazione Corsa all’Anello, che partecipa al progetto “Dante 700 - Inferno - E quindi uscimmo a riveder le stelle”, uno spettacolo a cura di Andrea Mengaroni che sarà trasmesso in streaming sia sul sito ufficiale della Corsa all’Anello sia sui canali social. La data scelta per l’evento, il 25 marzo, non è casuale: è questo infatti il giorno identificato dagli studiosi come data in cui Dante ha cominciato il viaggio nei tre mondi ultraterreni nella Divina Commedia. Lo spettacolo è pensato per ricordare alcuni dei passi più amati dell’Inferno, ma non dimentica di rapportarsi al territorio: la punta di diamante sarà infatti Gilio Cellio, un notaio narnese che conobbe Dante in persona; e «Gilio, dopo avere conosciuto i versi del sommo poeta, non può che immaginare la Narnia della sua epoca e i suoi cittadini essere i protagonisti, loro malgrado, della Divina Commedia stessa», spiegano dall’Associazione Corsa all’Anello. Ma l’universo dantesco, stavolta, andrà ben oltre i confini italiani: poiché l’evento è organizzato in collaborazione con l’Organizzazione Diffusione Lingua Italiana, il video sarà visto anche dagli studenti nella sede del consolato d’Italia a Miami. La trasmissione dell’evento comincerà alle 21.

Ultimo aggiornamento: 15:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA