Maxi controllo dei carabinieri a Perugia, scattano multe, denunce e un arresto. Ecco cosa è accaduto

Maxi controllo dei carabinieri a Perugia, scattano multe, denunce e un arresto. Ecco cosa è accaduto
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 4 Agosto 2021, 10:54

PERUGIA - I Carabinieri di Perugia, anche nel fine settimana appena trascorso, hanno intensificato, attraverso un massiccio dispositivo di pattuglie, l’azione di vigilanza sull’acropoli cittadina e sull’hinterland perugino. In particolare, i reparti posti alle dipendenze della Compagnia di Perugia hanno controllato, dal 30 luglio al 02 agosto, 58 autovetture e 96 persone, procedendo a: denunciare a piede libero 3 persone: una per guida in stato di ebbrezza, una per l’ipotesi di reato di accensione/esplosioni pericolose e una per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Sono state inoltre elevate 2 sanzioni per violazioni al Codice della Strada, di cui una per circolazione con veicolo con assicurazione non in regola e una per guida con patente scaduta. Inoltre, nella giornata del 2 agosto i militari della Stazione di Ponte San Giovanni, al termine di un predisposto servizio, hanno localizzato e arrestato un 55enne di origini albanesi, senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso, in data 2 agosto 2021, dall’ Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Vercelli dovendo espiare una pena residua di 4 giorni di reclusione per violazioni della legge sull’immigrazione commesse nel Comune di Vercelli in data 30 aprile 2008. Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto in carcere a Perugia. Scontato il periodo di reclusione lo straniero sarà espulso dal territorio nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA