Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Foligno, rifiuta le cure per non lasciare solo il cagnolino. Gli agenti della Volante la rassicurano e convincono un’anziana ad andare in ospedale

Foligno, rifiuta le cure per non lasciare solo il cagnolino. Gli agenti della Volante la rassicurano e convincono un’anziana ad andare in ospedale
2 Minuti di Lettura
Venerdì 17 Giugno 2022, 07:00

FOLIGNO - Rifiuta le cure per non lasciare solo il cagnolino, gli agenti della volante la rassicurano e convincono un’anziana ad andare in ospedale. I poliziotti del Commissariato di Foligno sono intervenuti a seguito di una segnalazione, pervenuta alla Sala Operativa, da parte di un medico. Allertato circa le precarie condizioni di salute di un’anziana, ha chiesto l’aiuto della polizia visto che la donna si rifiutava di andare in ospedale, barricandosi nell’abitazione. Giunti sul posto gli agenti Volante hanno cercato di parlare con l’anziana donna con l’obiettivo di scoprire il motivo alla base di quell’irremovibile decisione. Vista la situazione e il potenziale pericolo per la signora, la Sala Operativa ha richiesto nel frattempo anche l’intervento dei vigili del fuoco. Dopo un dialogo durato diversi minuti, tra il pianto della donna e le rassicurazioni dei poliziotti, l’anziana ha acconsentito ad aprire la porta dell’abitazione. Una volta entrati, gli agenti si sono accorti della presenza di un cagnolino e hanno compreso il vero motivo per il quale non voleva ricoverarsi in ospedale. Essendo sola e priva di familiari, il cucciolo era la sua unica compagnia e non voleva lasciarlo solo in casa. Vista la situazione, i poliziotti si sono subito attivati per trovare una sistemazione al cagnolino, per tutto il periodo di assenza della proprietaria. Affidato alle cure di un centro specializzato, attenderà lì che la sua padrona si rimetta in salute e torni ad occuparsi di lui a tempo pieno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA