SANREMO

Achille Lauro riceve il Tapiro da Staffelli per Rolls Royce e sbotta: «Sei ridicolo»

Sabato 9 Febbraio 2019
Achille Lauro, Tapiro da Staffelli per Rolls Royce: «Sei surreale e ridicolo»

Perde le staffe Achille Lauro nel momento in cui Valerio Staffelli gli consegna il tapiro d'oro dopo quello a Teresa De Santis. Il cantante non accetta le critiche di Valerio Staffelli in merito alla canzone "Rolls Royce", che sarebbe un inno all'assunzione di droghe, e respinge il "premio", dando all'inviato dell'ignorante e aggiungendo che sarebbe lui a meritarsi il Tapiro: «Questa cosa mi sembra surreale e ridicola. Vi inventate scemenze per avere pubblicità, dovresti pensare a cosa c’è dietro la musica. Rolls Royce è una macchina. Pasticche? Fate ridere. Staffelli meriti tu il Tapiro per essere il tonno più grande d'Italia».

Tapiro a Teresa De Santis. Tapiro d'oro di Striscia la notizia a Teresa De Santis, direttrice di Rai1, per le affermazioni fatte a Sanremo a proposito del presunto conflitto di interessi di interessi di Claudio Baglioni. De Santis, ricorda Striscia, «ha detto: "La produzione musicale, culturale, soprattutto in Italia vive anche di contiguita", in fondo la nostra industria non è particolarmente sviluppata e può addirittura dover far tesoro di certe continguità e di certe utilità. Per esempio può esserci la possibilità di ottenere artisti che non si sarebbero potuti avere, anche attraverso rapporti amicali o rapporti professionali che non sono però direttamente all'interno delle strutture contrattuali di questo Festival'. E ancora: 'Le ragioni artistiche di un modo di lavorare che è tipico del nostro paese e che è tipico delle situazioni che possiamo trovare nel nostro Paesè». Interpellata da Valerio Staffelli sulle sue affermazioni, De Santis spiega: «Non ho sdoganato nulla, è un termine che esiste. Ho detto che nel mondo si lavora così». L'inviato interviene: «La Rai dovrebbe garantire l'assenza di questi rapporti amicali. Dovrebbe dare le stesse possibilità a tutti». De Santis risponde: «Le dà, più o meno». Staffelli la punge ancora sull'argomento e lei replica: «Ho detto che probabilmente esiste una contiguità ma della quale non posso rispondere perché non c'ero quando veniva fatta». Quanto agli ascolti, in calo rispetto all'anno scorso, ribatte: «C'è stata una platea inferiore». E Staffelli replica: «Sanremo dovrebbe chiamare. Quindi se c'è stato un bacino inferiore, non ha richiamato così tanto».

Ultimo aggiornamento: 00:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma