Il 2017 sarà un anno cosmico: piogge di stelle, comete e un'eclissi solare totale. Gli eventi astronomici da segnare in calendario

Un anno di eventi astronomici straordinari; come l'eclissi totale della prossima estate
di Luisa Mosello
3 Minuti di Lettura
Venerdì 6 Gennaio 2017, 10:52 - Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio, 22:53

Un anno eccezionale, di portata davvero "stratosferica", quello che si è appena aperto, da meno di una settimana.  Sarà tutto da guardare dal basso in alto, con gli occhi quasi perennemente all'insù. A contemplare piogge di stelle, comete che si affacciano all'orizzonte ed eclissi strabilianti. Lo spettacolo dal fascino sempre sorprendente ha già avuto inizio pochi giorni fa  con le meteore delle Quadrantidi, che ha toccato il picco nella notte tra il 3 e il 4 gennaio. Ma nulla è perduto perchè basterà aspettare il 14 per ammirare la prima cometa dell'anno la c/2016 Ui Neowise, scoperta da pochissimi mesi, lo scorso ottobre, che fra una settimana si avvicinerà al massimo al sole.

Quindi il 5 febbraio, l'occultazione di Aldebaran, la stella principale della costellazione del toro con il suo colore arancio che verrà oscurata dalla luna. Un fenomeno straordinario che sarà discontinuo e improvviso e permetterà ai più attenti muniti di binocoli di guardare minuziosamente la supeficie dell'astro che sarà ancora più luminoso.

Sei giorni più tardi, l' 11, la protagonista principale della performance cosmica sarà una cometa la 45P/Honda-Mrkos-Pajdušáková scoperta nel 1948 e che ruota intorno al sole ogni 5 anni. Si farà vedere a 12 milioni di chilometri di distanza nell'emisfero settentrionale. E ad aprile, il 5 aprile, ce ne sarà un'altra: la cometa periodica del Sistema Solare, la 41P/Tuttle-Giacobini-Kresák, a 22 milioni di chilometri dalla terra. 
 

Ma sarà l'estate il momento più atteso dagli appassionati di attrazioni senza limiti e confini. Il clou sarà la notte del 21 agosto: l'eclissi totale di Sole più spettacolare del decennio. Peccato che sarà visibile solo dagli americani. La Nasa ha creato un' animazione che mostra tutto il percorso.
Gran finale il 13 dicembre con lo sciame delle Geminidi, le  meteore invernali che fanno concorrenza a quelle esitive
di San Lorenzo. Si può iniziare fin da ora a pensare ai  desideri da esprimere fra 12 mesi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA