Torino-Sassuolo 2-1: doppio Zaza atterra gli emiliani all'esordio

Domenica 25 Agosto 2019
Torino-Sassuolo 2-1: doppio Zaza atterra gli emiliani all'esordio

Buona la prima in campionato per il Torino, trascinato da due gol di Zaza. Il 2-1 casalingo contro il Sassuolo di De Zerbi, rinvigorito nel finale di partita dalla rete di Caputo, è stato il miglior modo per archiviare il ko nell'andata dei playoff di Europa League e preparare il ritorno con il Wolverhampton di giovedì. La squadra di Mazzarri ha sfoderato una prova d'orgoglio soffrendo però eccessivamente nel finale, nonostante il forfait di N'Koulou, relegato in tribuna per richiesta dello stesso difensore camerunense, attratto dalla corte serrata della Roma. Il Sassuolo si è svegliato in ritardo, mettendo in difficoltà nel secondo tempo il Torino e impegnando Sirigu con il sempre guizzante Boga, dai cui piedi sono arrivate le iniziative più insidiose tra cui il gol di Caputo, bravo a ribadire in rete dopo il palo colpito dal compagno di squadra.

LEGGI ANCHE --> Juve, ultimi assalti a Icardi che intanto scippa la "7" a Sanchez

Strepitosi alcuni interventi di Sirigu, insieme a Zaza il migliore in campo dei granata: nel finale decisivo il portiere granata su Boga al 38' e su Raspadori al 44', parata determinante per i tre punti. Per Mazzarri buone notizie da Djidji, rientrato in campo dopo quattro mesi, ma due tegole in vista di giovedì: problemi muscolari hanno messo fuori causa prima Ansaldi, vivace sulla fascia come in occasione del primo gol di Zaza, imperioso stacco di testa su cross dell'argentino al 14' del primo tempo, quindi Bonifazi, schierato dal primo minuto nella difesa a tre ma costretto al cambio nel secondo tempo. Problemi che si sommano agli acciacchi rimediati da Lukic e Belotti. Se Boga, insieme a Traore, ha tenuto vivo il Sassuolo dopo un inizio di partita decisamente opaco per la squadra di De Zerbi, Zaza è stato il grande protagonista delle iniziative granata, sfiorando il gol a più riprese: il raddoppio, arrivato con una deviazione fortuita di tacco su tiro di Belotti al 10' della ripresa, è stato il premio dopo una partita che ha confermato il suo ottimo stato di forma, testimoniato anche dal gol al 5' del secondo tempo annullato per fuorigioco dopo una sgroppata generata da un bel lancio di Lukic. Tre punti che pesano, specialmente dopo la sofferenza finale nel contenere un Sassuolo punito forse oltre i propri demeriti.
 




© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, istrice gigante a spasso su Lungotevere: la Capitale sempre più bestiale

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma