Milan-Spezia, De Santis: «Serra è un arbitro bravo, non fermatelo per un errore»

Milan-Spezia, De Santis: «Serra è un arbitro bravo, non fermatelo per un errore»
2 Minuti di Lettura
Martedì 18 Gennaio 2022, 16:45

«Un errore, per quanto grave, non cambia il giudizio su Marco Serra che è un arbitro giovane e bravo e che secondo me non va fermato. Farà tesoro di questo sbaglio e lo aiuterà a migliorare. Io lo farei subito tornare a dirigere magari un match di Serie B». Lo dice all'Adnkronos l'ex arbitro Massimo De Santis in merito all'errore di Marco Serra nei minuti di recupero di Milan-Spezia di ieri sera. Al 92' sul punteggio di 1-1 Rebic sta per calciare e Bastoni lo contrasta fallosamente, il pallone arriva veloce sul sinistro di Messias, che la piazza sotto il sette e firma il potenziale 2-1. Tutto fermo, annullato, perché l'arbitro aveva fischiato l'intervento sul croato ignorando il vantaggio. Pochi minuti dopo arriva la beffa per i rossoneri del gol dello Spezia.

«Non è stato un errore tecnico ma un fischio intempestivo dovuto ad un posizionamento sbagliato dell'arbitro che al momento della decisione era impallato da diversi giocatori -sottolinea De Santis-. Sarebbe bastato aspettare qualche secondo prima di decidere e si sarebbe accorto meglio della pericolosità dell'azione del Milan e avrebbe assegnato il vantaggio. Ripeto è un errore decisivo ma che permetterà all'arbitro di crescere e migliorare»

© RIPRODUZIONE RISERVATA