Roma, delusione Abraham: solo panchina con l’Inghilterra. Torna Cristante, domani rientrano Rui Patricio e Ibanez

Tammy paga l’inizio a rilento anche con Southgate. Intanto Trigoria torna a riempirsi

Roma, delusione Abraham: solo panchina con l Inghilterra. Torna Cristante, domani rientrano Rui Patricio e Ibanez
di Gianluca Lengua
3 Minuti di Lettura
Martedì 27 Settembre 2022, 10:59 - Ultimo aggiornamento: 11:14

Tammy Abraham e Bryan Cristante tornano a Trigoria dopo i rispettivi impegni in nazionale. Non un successo per l’inglese rimasto in panchina per tutta la durata della partita tra Inghilterra e Germania terminata 3-3. Il tecnico Southgate gli ha preferito Havertz e al momento delle sostituzioni non lo ha tenuto in considerazione, zero minuti anche nella sfida contro gli azzurri di Mancini. Tammy paga l’inizio a rilento con la Roma e forse anche la prestazione pessima contro l’Udinese a cui ha assistito dal vivo il ct inglese. Un periodo negativo che il centravanti dovrà mettersi alle spalle se vorrà tornare il bomber dello scorso anno e dovuto probabilmente alla nuova Roma nata in estate. La presenza di Dybala e l’acquisto di Belotti sembrano averlo inibito, Mourinho cercherà di lavorare sull’intesa tra lui e la Joya e proverà a non fargli sentire il peso della concorrenza.

Il rientro del gruppo: Dybala sarà l'ultimo

Rientra anche Cristante, reduce da 90 minuti nella vittoria contro l’Ungheria (2-0). Bryan è un insostituibile a centrocampo, l’infortunio alla tibia di Wijnaldum lo ha fatto diventare ancora più centrale nello scacchiere dello Special One. Equilibratore del reparto, dovrà farsi trovare pronto per tutte le gare fino alla sosta del Mondiale. Oggi svolgerà allenamento defaticante e da domani comincerà a preparare la sfida contro l’Inter di sabato 1° ottobre. Rientra oggi dall’Under 21 anche Bove che è subentrato al 63’ a Vignato nella sfida contro il Giappone. Appuntamento a domani, invece, per Rui Patricio, Ibanez e Dybala: i primi due giocheranno in Europa e dunque il rientro sarà abbastanza celere, Paulo sfiderà con la sua Argentina la Giamaica a New York alle 2 di mattina italiane (ore 20 statunitensi). Il suo primo vero allenamento in vista dell’Inter sarà a 48 ore dalla gara di San Siro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA