Roma, Garcia: «Strootman non andrà via
Gervinho sarà a Trigoria nel fine settimana»

Venerdì 25 Luglio 2014
2
«Kevin è un giocatore della Roma, lo sarà quest’anno e lo sappiamo tutti. Su Adem non vale solo per lui: nessuno nella mia squadra può dirsi titolare per tutte le partite della stagione. Non dico mai questa cosa, a nessuno. Per me lui è un giocatore importante, ci sarà spazio per tutti». Rudi Garcia, alla vigilia della gara con il Manchester United, chiude alla cessione dell'olandese - per cui proprio i diavoli rossi si sarebbero fatti avanti - e chiarisce la situazione Ljajic. Il tecnico della Roma, poi, va a ruota libera su tutti i temi d'attualità giallorossa, dall'infermeria al mercato.



De Rossi e Pjanic. «Per Daniele e Miralem ci sarà un tempo di gioco, penso nel secondo. Hanno iniziato da poco e non voglio rischiare. Penso massimo mezz’ora per loro».



Su Gervinho. «Sarebbe stato meglio avere la rosa più ampia subito. Ma quando ci sono problemi bisogna risolverli. Ho parlato con lui, nel fine settimana sarà a Roma. Non vede l’ora di allenarsi con i compagni».



Su Astori. «Ora che possiamo dire che è un giocatore della Roma sono molto contento. Mi piace il suo atteggiamento, è forte di testa. Abbiamo considerato tanti giudizi sull’uomo e si inserirà tranquillamente in questa rosa».



Lo United ha ricordato il 7-1. «Che dire su questa cosa stupida? Niente. Non ha senso, è una partita contro uno dei più grande club calcistici su ogni fronte, economico, sportivo di palmares. Per noi è una bella sfida, sarà come con il Liverpool: loro giocano il 15 di agosto, noi 15 giorni dopo. Dovremo gestire il fisico dei nostri calciatori. Sulle altre cose bisognerà avere lo stesso atteggiamento avuto contro il Liverpool. Quello che mi piace è che con l’arrivo di Luis Van Gaal hanno cambiato il modulo, come si è visto contro i Galaxy, e sembra che giocheranno anche contro di noi così. E’ una bella prova per vedere se siamo in grado di metterli in difficoltà e se sapremo difendere bene contro questo modulo». Ultimo aggiornamento: 26 Luglio, 09:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Una mattina in ospedale a leggere libri ai bimbi malati

di Pietro Piovani