ROMA

Roma, dramma infortuni: Cristante fuori tre mesi per un distacco del tendine. Kalinic frattura alla testa del perone

Lunedì 21 Ottobre 2019 di Gianluca Lengua
3
Roma, paura per Cristante: si teme un lungo stop. Kalinic fuori quattro settimane

Piove sul bagnato in casa Roma: ai 12 infortuni subiti dai giallorossi da inizio stagione (di cui 9 muscolari), nel corso del match contro la Sampdoria di ieri si sono aggiunti al bollettino Cristante e Kalinic che hanno riportato rispettivamente: il distacco del tendine dell’adduttore destro e una frattura della testa del perone. Per il centrocampista si tratterebbe di una ricaduta che potrebbe costringerlo a sottoporsi a un’operazione che lo lascerà in infermeria per i prossimi tre mesi. Meno problematico l’infortunio di Kalinic che non sarà sottoposto a intervento chirurgico, ma a una terapia conservativa della durata di circa un mese per poi rientrare in campo.

OPERAZIONE IN FINLANDIA
Bryan Cristante intorno alle 16 di oggi è salito su un volo diretto in Finlandia, precisamente a Turku per raggiungere la clinica Hospital NEO in cui sono stati operati anche David Beckham e Giacomo Bonaventura, quest’ultimo vittima di una lesione del tendine del lungo adduttore della coscia sinistra. Il centrocampista azzurro per prima cosa si sottoporrà a un controllo del professor Sakari Orava, dopo il consulto valuterà se intraprendere la strada dell’operazione (sicura al 90%) che lo terrà lontano dal campo per oltre un mese, oppure decidere per una terapia conservativa che, però, potrebbe rappresentare un rischio. 
 

Ultimo aggiornamento: 19:05


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma