FANTACALCIO

Fantacalcio, news e probabili formazioni della 37esima giornata: Dybala verso la conferma, recupera Mertens

Mercoledì 15 Maggio 2019 di Francesco Guerrieri
Nicolò Zaniolo, classe '99, verrà confermato ancora mezz'ala da Ranieri
Ultimi punti disponibili per raggiungere i propri obiettivi: chi punta ancora a vincere la propria Lega, chi deve lottare per arrivare a premi e chi per la salvezza. La 37esima giornata parte sabato alle 15 con Udinese-Spal, occhio quindi alle ufficiali soprattutto per capire chi sarà la spalla di Petagna nell’attacco di Semplici. Nell’Inter che affronterà il Napoli nel posticipo di domenica sera c’è il solito dubbio tra Icardi e Lautaro con il primo in vantaggio sull’ex Racing; Allegri potrebbe confermare Dybala titolare e Ranieri insiste con Zaniolo mezz’ala. Lente d’ingrandimento puntata sulla finale di Coppa Italia di stasera tra Lazio e Atalanta, dalla quale possono arrivare indicazioni in vista delle sfide di campionato rispettivamente contro Bologna (lunedì) e Juventus (domenica).

ATALANTA
Impegnata nella finale di Coppa Italia contro la Lazio.

BOLOGNA
Terapie per Mattiello, che dopo aver saltato quasi tutta la seconda parte di stagione per una lesione di primo grado al retto femorale destro prova a recuperare per la panchina. Dijks deve scontare ancora una giornata di squalifica, al suo posto confermato Krejci. Davanti torna Sansone a formare il tridente con Orsolini e Soriano dietro a Palacio.
Indisponibili: Mattiello.
Squalificati: Dijks.
Probabile formazione (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Krejci; Dzemaili, Pulgar; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio.

CAGLIARI
Lavoro personalizzato per Ceppitelli a causa di un’infiammazione al tendine d’Achille. Se non dovesse farcela contro il Genoa, verrà sostituito ancora da Klavan che farà coppia con Romagna al centro della difesa. Nonostante l'assenza di Faragò (infortunato) e Ionita (squalificato), Barella dovrebbe essere confermato sulla trequarti dietro a João Pedro e Pavoletti, a centrocampo il terzetto Padoin-Cigarini-Deiola. Fuori Birsa.
Indisponibili: Ceppitelli, Faragò.
Squalificati: Ionita.
Probabile formazione (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Klavan, Romagna, Pellegrini; Padoin, Cigarini, Deiola; Barella; João Pedro, Pavoletti.

CHIEVO
Altra vetrina per i baby gialloblù, che domenica sfideranno la Sampdoria nella penultima di campionato. Oltre ai soliti indisponibili, Di Carlo dovrà fare a meno di Rigoni squalificato dopo l’espulsione nell’ultima giornata contro l’Inter. L’allenatore dovrebbe tornare al centrocampo a tre con Dioussé insieme a Leris ed Hetemaj.
Indisponibili: Rossettini, Sorrentino, Giaccherini, Djordjevic, Schelotto, Seculin.
Squalificati: Rigoni.
Probabile formazione (4-3-1-2): Semper; Depaoli, Bani, Tomovic, Barba; Leris, Dioussé, Hetemaj; Vignato; Meggiorini, Pellissier.

EMPOLI
Nessuna prova tv per Dragowski dopo la presunta bestemmia, il polacco sarà regolarmente tra i pali contro il Torino. Si va verso la formazione che ha vinto a Genova contro la Sampdoria, l’unico dubbio è in difesa tra Dell’Orco e Nikolaou.
Indisponibili: Antonelli, Maietta, Polvani, Diks, La Gumina.
Squalificati: -
Probabile formazione (3-5-2): Dragowski; Veseli, Silvestre, Nikolaou; Di Lorenzo, Traoré, Bennacer, Krunic, Pajac; Farias, Caputo.

FIORENTINA
Pezzella si allena a parte e con una maschera dopo l’operazione allo zigomo, il difensore argentino proverà a recuperare per la gara contro il Parma ma le sue condizioni verranno valutate giorno per giorno. In alternativa, Laurini a destra e Milenkovic al centro con Hugo. Domenica non ci sarà sicuramente Veretout che sconterà un’altra giornata di squalifica: a centrocampo dovrebbero essere confermati Benassi e Dabo ai lati di Edimilson. Ancora 4-3-3 per Montella, con Mirallas insieme a Chiesa e Muriel.
Indisponibili: Pezzella, Pjaca.
Squalificati: Veretout.
Probabile formazione (4-3-3): Lafont; Laurini, Milenkovic, Hugo, Biraghi; Benassi, Dabo, Edimilson; Chiesa, Muriel, Mirallas.

FROSINONE
Stagione finita per Pinamonti che è stato convocato per il Mondiale Under 20: Baroni cambia modulo e leva il trequartista, Ciano e Ciofani coppia d’attacco. In difesa dovrebbe tornare Goldaniga al posto di Capuano e si valuta il possibile recupero di Salamon; centrocampo a cinque con l’inserimento di Cassata rispetto alla gara con l’Udinese.
Indisponibili: Viviani, Chibsah, Gori, Salamon, Pinamonti.
Squalificati: -
Probabile formazione (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Brighenti; Paganini, Cassata, Valzania, Sammarco, Beghetto; Ciano, Ciofani.

GENOA
Nel Genoa che cerca punti salvezza nell’anticipo di sabato alle 18 contro il Cagliari non ci sarà Romero, fuori per squalifica: al posto del Cuti Prandelli dovrebbe lanciare Gunter insieme a Zukanovic, con Biraschi e Criscito sulle fasce. La chiave del gioco è Bessa, che può agire tra centrocampo e attacco giocando largo o accentrandosi dietro alla coppia d’attacco Kouamé-Lapadula.
Indisponibili: Mazzitelli, Lazovic, Favilli, Sturaro, Hiljemark.
Squalificati: Romero.
Probabile formazione (4-3-3): Radu; Biraschi, Gunter, Zukanovic, Criscito; Lerager, Radovanovic, Veloso; Bessa, Lapadula, Kouamé.

INTER
Il nodo verso la gara con il Napoli riguarda la trequarti: Politano ha subito una distorsione alla caviglia sinistra e verrà valutato in questi giorni. L’alternativa dovrebbe essere l’inserimento di Candreva insieme a Nainggolan e Perisic. In attacco, solito ballottaggio argentino dove Icardi parte leggermente avanti rispetto a Lautaro. Spalletti ritrova D’Ambrosio e Brozovic dopo la squalifica.
Indisponibili: de Vrij, Vrsaljko, Politano.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Brozovic, Vecino; Candreva, Nainggolan, Perisic; Icardi.

JUVENTUS
Messa l'influenza alle spalle, Moise Kean ora si candida per un posto da titolare. L'attaccante insidia Dybala, che è comunque il favorito e va verso la seconda di fila da titolare. Bernardeschi e Ronaldo ai lati. In difesa Cancelo e Alex Sandro si riprendono le fasce, al centro Barzagli dal primo minuto per l’ultima gara allo Stadium. Dubbio Bentancur-Pjanic.
Indisponibili: Kean, Bonucci, Douglas Costa, Mandzukic, Perin, Khedira.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Chiellini, Barzagli, Alex Sandro; Can, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Ronaldo.

LAZIO
Alle 20.45 gioca la finale di Coppa Italia contro l'Atalanta.

MILAN
Gattuso verso la conferma dell’undici che ha vinto a Firenze nell’ultimo turno: Musacchio favorito su Zapata, a destra ci sarà ancora Abate. Çalhanoglu confermato a centrocampo insieme a Kessie e Bakayoko, con il tridente formato da Suso, Piatek e Borini in avanti.
Indisponibili: Strinic, Caldara, Bonaventura, Calabria.
Squalificati: Paquetà.
Probabile formazione (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Çalhanoglu; Suso, Piatek, Borini.

NAPOLI
Da valutare le condizioni di Insigne in vista della sfida con l’Inter: la cosa certa è che Ancelotti, già sicuro del secondo posto, non vuole prendere rischi inutili e lo schiererà solo se sarà disponibile al cento per cento. Recuperato invece Mertens, che farà coppia con Milik lì davanti. In difesa solito ballottaggio sulle fasce, dove Malcuit e Ghoulam sono in vantaggio su Hysaj e Mario Rui.
Indisponibili: Insigne, Ounas, Maksimovic, Ospina, Chiriches.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Fabiàn, Allan, Zielinski; Mertens, Milik.

PARMA
D’Aversa ritrova Inglese, che dopo aver giocato l’ultima mezz’ora contro il Bologna (con gol) domenica dovrebbe partire titolare con la Fiorentina. 3-5-2 con Sierralta favorito per sostituire Bruno Alves squalificato, Gazzola e Dimarco avanzano a centrocampo e insieme a Inglese in attacco ci sarà Gervinho. Squalificato Rigoni, Kucka è in dubbio dopo aver saltato l'ultimo allenamento.
Indisponibili: Schiappacasse, Diakhate, Biabiany, Gagliolo, Grassi.
Squalificati: Rigoni, Bruno Alves.
Probabile formazione (3-5-2): Sepe; Iacoponi, Sierralta, Bastoni; Gazzola, Kucka, Scozzarella, Barillà, Dimarco; Gervinho, Inglese.

ROMA
Sospiro di sollievo per Lorenzo Pellegrini, gli esami hanno escluso lesioni muscolari e il giocatore potrebbe giocare già sabato sera contro il Sassuolo. Ranieri però non vuole rischiarlo e dovrebbe preferirgli Cristante dal primo minuto. Confermato Zaniolo mezz’ala, davanti ancora il tridente che ha vinto contro la Juventus con Kluivert ed El Shaarawy ai lati di Dzeko.
Indisponibili: Pellegrini.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-3-3): Mirante; Florenzi, Fazio, Manolas, Kolarov; Zaniolo, Nzonzi, Cristante; Kluivert, Dzeko, El Shaarawy.

SAMPDORIA
Diversi dubbi per Giampaolo verso la sfida contro il Chievo: in difesa il nodo è legato ad Andersen, che si allena a parte e verrà valutato in questi giorni. Rientra dalla squalifica Colley che partirà dal primo minuto, insieme a lui ci sarà Ferrari se il danese non dovesse farcela. C’è più ottimismo per le condizioni di Defrel che aveva saltato la sfida con l’Empoli per una contusione al polpaccio. Potrebbe trovare un posto da titolare anche Ronaldo Vieira, in ballottaggio con Ekdal che continua ad avere fastidio al ginocchio destro.
Indisponibili: Defrel, Andersen, Barreto.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-3-1-2): Audero; Sala, Colley, Ferrari, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Caprari; Gabbiadini, Quagliarella.

SASSUOLO
Da valutare le condizioni di Berardi che contro il Torino ha dato forfait all’ultimo a causa di un’influenza. Sensi potrebbe essere confermato sulla trequarti dietro a Boga e uno tra Djuricic e Babacar (se non dovesse farcela Berardi, altrimenti il titolare è lui). A centrocampo, insieme a Duncan e Magnanelli, ci sarà Locatelli che sostituisce Bourabia squalificato. Confermata la difesa che ha giocato contro il Torino.
Indisponibili: Berardi, Magnani.
Squalificati: Bourabia.
Probabile formazione (4-3-1-2): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Peluso; Duncan, Magnanelli, Locatelli; Sensi; Djuricic, Boga.

SPAL
Quasi tutti a disposizione per Semplici in vista della gara contro l’Udinese: l’allenatore dovrà fare a meno solo di Kurtic out a causa di una contusione al piede, ma non è escluso che possa rientrare. L’allenatore dovrebbe confermare la squadra che ha giocato contro il Napoli, con l’unico dubbio che riguarda il compagno d’attacco di Petagna: Floccari è favorito su Antenucci.
Indisponibili: Kurtic.
Squalificati: -
Probabile formazione (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Murgia, Missiroli, Valoti, Fares; Floccari, Petagna.

TORINO
Iago Falque ha subìto un taglio all’arcata sopraccigliare ma dovrebbe farcela a recuperare contro l’Empoli. Più delicata, invece, la situazione che riguarda Ansaldi: gli accertamenti hanno evidenziato una sofferenza al bicipite femorale della coscia destra e al suo posto ci sarà uno tra Berenguer e Aina che è tornato in gruppo. Influenza per Izzo, il difensore dovrebbe comunque essere regolarmente in campo per la sfida di domenica.
Indisponibili: Ansaldi, Parigini, Djidji.
Squalificati: -
Probabile formazione (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Berenguer; Baselli, Iago Falque; Belotti.

UDINESE
Fofana sta facendo una corsa contro il tempo per recuperare – almeno per la panchina – in vista della gara con la Spal. Il centrocampista ha subito un infortunio al bicipite femorale destro a fine aprile e da lì non si è più visto. Per il resto Tudor dovrebbe confermare la formazione che ha vinto contro il Frosinone, con Pussetto ancora verso la panchina e la coppia Okaka-Lasagna titolare in attacco.
Indisponibili: Fofana, Opoku, Ingelsson, Behrami, Barak.
Squalificati: -
Probabile formazione (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Samir; Larsen, Mandragora, Sandro, De Paul; D’Alessandro; Lasagna, Okaka.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma