Milan, Giampaolo deluso: «Devo riorganizzare l'attacco»

Domenica 25 Agosto 2019
«Ho visto cose fatte meno bene anche per le caratteristiche dei miei. Il risultato negativo non va bene, ma cerco di fare un'analisi approfondita sullo svolgimento della partita e la capacità interpretare alcune cose». È un Marco Giampaolo deluso quello che, dai microfoni di Sky, commenta la battuta d'arresto del suo Milan contro l'Udinese. «Nella sconfitta ci sono tanti spunti su cui riflettere - aggiunge il tecnico dei rossoneri -, e il possesso palla deve avere sviluppo offensivo migliore. Il mercato? non mi interessa soprattutto dopo una sconfitta: sarebbe una mancanza di rispetto verso i miei. Io faccio riflessioni sulla partita e la capacità dei tre davanti di interpretare le cose che chiedo loro, e se ne hanno le caratteristiche. La mia visione è quella di un Milan diverso nelle soluzioni offensive. Suso e Castillejo? non è soltanto loro, ma anche Piontek, che ha movimenti da prima punta, devo 'riorganizzarlì». E ancora sugli attaccanti: «bisogna farli giocare nel loro ambito naturale. Se passerò al 4-3-3? sicuramente li vedrete messi diversamente. Si deve lavorarci, altrimenti c'è il rischio di snaturarli, e io non lo devo fare». «La partita di oggi mi ha dato tante spiegazioni - conclude Giampaolo - e i tre davanti devono recitare un copione diverso. Fino a oggi avvisaglie non ne avevamo avute. Il problema non è solo Suso ma anche mettere gli altri in condizioni di fare meglio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, istrice gigante a spasso su Lungotevere: la Capitale sempre più bestiale

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma