Juventus, Allegri prende il Tapiro: «Al mio posto un grande tecnico»

Venerdì 17 Maggio 2019

«Sono stati cinque anni d'amore meravigliosi: non so chi siederà ora sulla panchina, ma comunque sceglieranno un grande allenatore perchè la Juventus è una grande società». Così Massimiliano Allegri, intercettao da Stricia la notizia, commenta il suo addio alla società bianconera. «È così, la vita va, viene, va?», ha detto Allegri rispondendo a Staffelli che gli consegnava il Tapiro.

Il tecnico ha dribblato domande su eventuali offerte Barcellona («no, no, no, assolutamente») per poi aggiungere: «Dove andrò ora? A casa... Adesso poi vado un pò al mare». Chi la sostituirà? «Questo non lo so, uno bisogna che vada in panchina, non so chi. Comunque sceglieranno un grande allenatore perché la Juventus è una grande società». «Sono stati cinque anni d'amore meravigliosi. Cinque anni per me sono tanti», la conclusione, rispondendo con un «sì, veramente...» alla domanda se Berlusconi l'avesse chiamato per il Monza.

Ultimo aggiornamento: 19:37


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Voti e pagelle, famiglie in tilt: «Ma con 5,78 passi lo stesso?»

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma