Inter, Candreva: «Per Conte darei qualsiasi cosa»

Inter, Candreva: «Per Conte darei qualsiasi cosa»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 23 Agosto 2019, 12:40

«Dopo i due anni passati in Nazionale, l'ho trovato ancora più carico. Può dare un grande valore, Conte è un grandissimo allenatore. Darei qualsiasi cosa per lui, qualsiasi cosa mi chiedesse la farei senza timore. Ho un rapporto lavorativo importante, lo stimo tantissimo». Cambio di ruolo, allenamenti intensi, Antonio Candreva non si tira indietro, rinvigorito dall'arrivo di Antonio Conte all'Inter. «Per lui parla il curriculum - dice a Sportmediaset - sappiamo che è un grandissimo allenatore e non vediamo l'ora di seguirlo come fatto nel pre ritiro. Non vediamo l'ora di iniziare. C'è entusiasmo, vogliamo tornare a essere protagonisti. C'è un'aria nuova».

E la sfida alla Juventus è già iniziata anche se i giocatori evitano paragoni e probostici: «Noi siamo l'Inter, siamo forti e il campo deciderà se siamo più vicini. Siamo qui per prepararci al meglio e per affrontare la stagione da protagonisti». Anche su Icardi, Candreva evita di commentare:« In queste cose è meglio non entrare. Se la vedranno loro». E proprio Mauro Icardi, in tarda nottata, è stato intercettato da alcuni giornalisti al termine della festa di compleanno di Lautaro Martinez. Come si vede dal video riportato da alcune testate, Icardi si nasconde dietro dei palloncini per evitare il confronto con i giornalisti ed evita di rispondere alle domande come fa anche la moglie e agente Wanda Nara. Prima di mettere in moto la macchina, però, a precisa domanda «Pronto per una nuova avventura?», l'attaccante argentino avrebbe risposto affermativamente. Al momento il futuro di Icardi resta incerto e bisognerà probabilmente attendere il 2 settembre, termine della sessione di calciomercato, per fare chiarezza sul suo destino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA