Inter, arriva la prima sconfitta per Conte: vince 1-0 il Manchester United

Sabato 20 Luglio 2019 di Salvatore Riggio

Nell’unico errore di Handanovic l’Inter prende gol e perde 1-0 contro il Manchester United, nella prima partita dell’Icc a Singapore. Decide il giovanissimo Greenwood, gioiello del vivaio dei Red Devils nato nel 2001, già in gol nella partita contro il Leeds. Questa amichevole conferma ad Antonio Conte le perplessità della vigilia: serve (e subito) un attaccante da inserire nel sistema di gioco interista (il tandem iniziale era composto dai giovani Longo-Esposito). Dal mercato non è ancora arrivato quanto chiesto dall’ex ct della Nazionale, che con gli uomini a disposizione plasma l’Inter con il 3-5-2. Nel primo tempo i nerazzurri provano ad arginare le offensive del Manchester United, apparso più avanti nella preparazione. Gli inglesi sfiorano il gol al 15’ con Shaw, mentre prima dell’intervallo è D’Ambrosio a impensierire De Gea. Tutto cambia nella ripresa. Lo United alza il ritmo e colpisce un palo con Matic, mentre Handanovic è costretto a dire di no a Pogba. Al 28’ debutta in nerazzurro Barella e al 30’ arriva il vantaggio dei Red Devils: punizione, respinta di Handanovic, Greenwood recupera palla, dribbling in area e gol. Il giovane talento non si ferma e colpisce anche una traversa di testa. Finisce 1-0 per lo United, che vince senza Lukaku, seduto in panchina a pochi metri da Conte, il quale si augura di avere il belga presto a disposizione per non avere la sensazione di essere troppo indietro nella costruzione della nuova Inter. Intanto va avanti con quello che ha in mano: i prossimi esami sono contro Juventus (24 luglio, 13.30 italiane), Psg (27 luglio, ore 12 italiane) e Tottenham (4 agosto, ore 16 italiane).

Ultimo aggiornamento: 17:01


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Fermiamo i furti di cani». L’appello social dei padroni

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma