Insulti razzisti sui social, Daspo di 3 anni allo stalker di Juan Jesus

Giovedì 10 Ottobre 2019
Juan Jesus
È stato denunciato dai poliziotti della Digos di Roma il presunto autore delle scritte razziste che a fine agosto comparvero sul profilo Instagram del difensore della Roma Juan Jesus. L'uomo, di Civitavecchia, è stato denunciato per minacce aggravate da odio razziale e stalking. È stato anche sottoposto a daspo per 3 anni.

Juan Jesus insultato, razzista espulso dalla Roma. Il club: «la Lega non ci lasci soli»

Risalgono al 26 agosto scorso i gravi insulti, diffusi su Instagram, ai danni del calciatore: «Brutta scimmia demmerda devi sparire da Roma», «Maledetto scimpanzè», «Stai meglio al giardino zoologico....», solo alcune delle terribili frasi postate dal profilo “pomatinho”.

Le indagini degli agenti della Digos di Roma hanno permesso di individuare il responsabile in tempi brevi. Nonostante il 36enne non appartenesse a frange della tifoseria organizzata giallorossa, fa sapere la polizia, gli agenti sono riusciti ad identificarlo e quindi a denunciarlo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani