Caso Suarez, Gravina: «Fiducia nella giustizia, lasciamo lavorare la Procura»

Mercoledì 23 Settembre 2020

Mentre la Procura della Figc lavora per vederci chiaro sul caso Suarez, il numero uno della Federcalcio, Gabriele Gravina è intervenuto sulla questione, cercando di smorzare i toni: "Credo che si stia esagerando - ha detto ai microfoni di Sky Sport - Lasciamo lavorare la Procura Federale, credo che si debba avere fiducia nel corso della nostra giustizia sportiva".

Gravina si è poi concesso una battuta sul caso che sta scuotendo il calcio in questi giorni e sul quale indaga anche la magistratura ordinaria: "Suarez è arrivato in Italia per completare il suo percorso di studio, visto che aveva cominciato a masticare l'italiano qualche anno fa. Chiellini ne sa qualcosa...". Il riferimento, naturalmente, è al morso che il bomber diede sulla spalla al difensore azzurro ai Mondiali del 2014, durante la sfida tra Italia e Uruguay.

Ultimo aggiornamento: 15:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA