Fantacalcio, probabili formazioni della 30a giornata: Inzaghi cambia sulle fasce, emergenza difesa per la Roma

Per la trasferta di Verona Simone Inzaghi dovrà fare a meno di Lazzari squalificato: l'allenatore sposta Lulic a destra con l'inserimento di Fares sulla fascia opposta
di Francesco Guerrieri
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 14 Aprile 2021, 19:14

La fine della stagione si avvicina, ogni mossa può essere decisiva. Basta un bonus – o un malus – per cambiare l’andamento di un’intera stagione. Dubbi su chi schierare nella prossima giornata di fantacalcio? Ecco tutte le probabili formazioni del 30° turno di campionato, tra ballottaggi e certezze.

SPEZIA-CROTONE (Sabato ore 15)
Chabot scalpita per una maglia da titolare, Marchizza si gioca il posto con Bastoni e Pobega potrebbe rimanere fuori. Nel Crotone c’è Rispoli al posto dello squalificato Pereira, Ounas o Di Carmine insieme a Simy.
Spezia (4-3-3): Zoet; Ferrer, Erlic, Terzi, Bastoni; Sena, Ricci, Maggiore; Verde, Nzola, Gyasi.
Crotone (3-4-1-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Luperto; ispoli, Molina, Benali, Reca; Messias; Ounas, Simy.

PARMA-MILAN (Sabato ore 18)
Scelte praticamente obbligate per D’Aversa, l’unico dubbio è a metà campo con un testa a testa tra Brugman ed Hernani. Out Calabria nel Milan, a destra Dalot è favorito su Kalulu con uno tra Saelemaekers e Castillejo sulla trequarti. Ballottaggio Rebic-Leao.
Parma (4-3-3): Sepe; Conti, Bani, Gagliolo, Pezzella; Kucka, Brugman, Kurtic; Man, Pellè, Gervinho.
Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Tomori, Kjaer, Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic.

UDINESE-TORINO (Sabato ore 20.45)
Corsa a tre nell’attacco bianconero: Llorente è favorito su Okaka e Nestorovski. Bonifazi più di Samir in difesa. Nel Toro potrebbe essere confermato Buongiorno in vantaggio su Nkoulou, Vojvoda insidia Ansaldi. Uno tra Verdi e Lukic dietro alla coppia Sanabria-Belotti. Out Sirigu.
Udinese (3-5-1-1): Musso; Becao, Nuytinck, Bonifazi; Molina, De Paul, Arslan, Walace, Larsen; Pereyra; Llorente.
Torino (3-4-1-2): Milinkovic; Izzo, Bremer, Buongiorno; Ansaldi, Rincon, Mandragora, Murri; Verdi; Sanabria, Belotti.

INTER-CAGLIARI (Domenica ore 12.30)
L’Inter è impegnata nel recupero della 28a giornata contro il Sassuolo. Nel Cagliari non è Cragno alle prese col Covid; Pavoletti è favorito su Simeone e Walukiewicz completerà il terzetto di difesa con Godin e Rugani.
Cagliari (3-5-2): Vicario; Walukiewicz, Godin, Rugani; Zappa, Marin, Nainggolan, Duncan, Lykogiannis; Joao Pedro, Pavoletti.

VERONA-LAZIO (Domenica ore 15)
Un solo dubbio per Juric che non avrà lo squalificato Lovato: Dimarco può giocare nei tre dietro, ma Dawidowicz parte favorito e anche a sinistra dovrebbe essere preferito Lazovic al suo posto. Inzaghi arretra Marusic in difesa; squalificati Lazzari e Correa, Inzaghi dirotta Lulic a destra con Fares dall’altra parte e davanti Caicedo è in vantaggio su Muriqi.
Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Magnani, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna.
Lazio (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lulic, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Fares; Caicedo, Immobile.

JUVENTUS-GENOA (Domenica ore 15)
La Juventus è impegnata nel recupero della 3a giornata contro il Napoli. Squalificato Strootman, nel centrocampo rossoblù può rivedersi Rovella favorito su Behrami. Solito traffico in attacco, dove dovrebbe partire titolare la coppia Scamacca-Destro con Shomurodov e Pandev verso la panchina.
Genoa (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Zajc, Badelj, Rovella; Czyborra; Scamacca, Destro.

SAMDORIA-NAPOLI (Domenica ore 15)
Yoshida o Tonelli vicino a Colley, con Adrien Silva squalificato Jankto si sposta al centro e Damsgaard largo a sinistra: più difficile l’ipotesi Verre. Gabbiadini è favorito su Keita per giocare vicino a Quagliarella. Il Napoli è impegnato nel recupero della 3a giornata contro la Juve.
Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Jankto, Damsgaard; Gabbiadini, Quagliarella.

ROMA-BOLOGNA (Domenica ore 18)
Senza Smalling, Juan Jesus, Cristante e Kumbulla, Spinazzola potrebbe arretrare in difesa con Bruno Peres a sinistra; l’alternativa è l’inserimento di Fazio dietro e il brasiliano fuori. Villar e Mayoral partono davanti a Diawara e Dzeko. Mihajlovic proverà fino alla fine a capire se potrà esserci Skorupski, Orsolini verso la panchina con Skov Olsen favorito dal primo minuto e a sorpresa può tornare titolare Rodrigo Palacio.
Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Ibanez, Spinazzola; Karsdorp, Villar, Veretout, Bruno Peres; Pedro, Pellegrini, Mayoral.
Bologna (4-2-3-1): Ravaglia; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Svanberg; Skov Olsen, Soriano, Barrow; Palacio.

FIORENTINA-ATALANTA (Domenica ore 20.45)
Viola senza Ribery, Iachini sceglie Kouame vicino a Vlahovic con Amrabat e Borja Valero che si giocano il posto a metà campo. Pessina è risultato positivo al Covid: Gasperini lo sostituirà con uno tra Pasalic e Malinovskyi con il primo in vantaggio. Dietro c’è Djimsiti e non Palomino insieme a Toloi e Romero.
Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Martinez Quarta; Caceres, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Kouame, Vlahovic.
Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Maehle, de Roon, Freuler, Gosens; Pasalic; Muriel, Zapata.

BENEVENTO-SASSUOLO (Lunedì ore 20.45)
Potrebbe esserci di nuovo Lapadula insieme a Gaich, con Caprari verso la panchina. Schiattarella supera Viola nelle gerarchie a centrocampo, ballottaggio Tuia-Caldirola in difesa. Il Sassuolo è impegnato nel recupero della 28a giornata contro l’Inter.Benevento (3-5-2): Montipò; Tuia, Glik, Barba; Depaoli, Hetemaj, Schiattarella, Ionita, Improta; Gaich, Lapadula.

© RIPRODUZIONE RISERVATA