FANTACALCIO

Fantacalcio, i giocatori con la fanta-media più alta ruolo per ruolo: i difensori

Giovedì 16 Aprile 2020 di Francesco Guerrieri
Robin Gosens è il miglior difensore del campionato con una media voto di 7.55
Campionato fermo, stand by totale del calcio a causa del coronavirus. In questo periodo di stop forzato ne approfittiamo per vedere dove ci eravamo fermati e chi ha fatto meglio finora al Fantacalcio. Dopo aver analizzato quali sono stati i tre portieri con la fanta-media più alta alla 26a giornata, vediamo chi sono i tre migliori difensori tra quelli che hanno giocato almeno 15 partite.

ROBIN GOSENS (Atalanta) 7.55
Più che un difensore è un bomber a tutti gli effetti. Averlo nella linea dei tre dietro è quasi un lusso, con Gasperini gioca largo a sinistra nel centrocampo a cinque dove si è conquistato il posto da titolare partita dopo partita e – soprattutto – gol dopo gol. Sono 7 le reti in campionato, che insieme ai 5 assist fanno di Gosens il miglior difensore al Fanta. Pagato meno di molti altri difensori, è stato un vero e proprio colpo perché nessuno si aspettava potesse portare così tanti bonus. E chi ha avuto l’intuizione giusta, adesso se lo tiene stretto. Aspettando di poterlo schierare di nuovo i campo.

DOMENICO CRISCITO (Genoa) 6.92
Difensore centrale nel reparto a tre o esterno sinistro a centrocampo cambia poco, quando c’è un rigore si presenta sempre lui dagli undici metri. Sette tiri dal dischetto su otto messi a segno, per essere un difensore ha portato a casa un bottino di bonus niente male. Peccato per le 6 ammonizioni, ma sono il risultato di un Genoa che quest’anno sta facendo fatica ad ottenere risultati e le ha prese soprattutto quando ha giocato qualche metro più indietro da centrale. Con l’arrivo di Nicola in panchina è stato piazzato sulla fascia e prima della pausa aveva segnato tre gol nelle ultime cinque partite.

THEO HERNANDEZ (Milan) 6.70
L’altra grande sorpresa della stagione arriva dal Milan. Un debutto rimandato per infortunio e i più scettici già avevano iniziato a storcere il naso. Ma è bastato poco a Theo per far ricredere tutti: 5 gol e 2 assist in campionato, sulla fascia sinistra corre come un treno e forse è l’unico sorriso in una stagione rossonera complicata e difficile nella quale è cambiato anche l’allenatore con l’esonero di Giampaolo e l’arrivo di Pioli. Il terzino francese però è sempre lì, pronto a mettere il turbo appena si tornerà a giocare. E i fantallenatori non vedono l’ora di poterlo schierare di nuovo.

GLI ALTRI
In questa categoria inseriamo i difensori che hanno delle fanta-medie alte, quasi da top, ma che non hanno raggiunto le 15 presenze prima che si interrompesse il campionato. Quasi, da top; sì: perché Gosens è il miglior difensore in assoluto del campionato. Dietro di lui, per media voto, c’è Giorgio Chiellini, che ha saltato tutta la prima parte di stagione per la rottura del crociato ma che prima di farsi male aveva segnato anche un gol contro il Parma; più le due partite giocate da quando è tornato fanno tre presenze totali per una media di 7.17. Dietro di lui un altro juventino, anche per lui il crociato ha fatto crac a metà dicembre: si tratta di Merih Demiral, che in 5 partite ha segnato un gol (più un assist) chiudendo con una media del 7 pieno. Stessa fanta-media di Adama Soumaro, una delle novità del mercato di gennaio: arrivato al Genoa dal Lille, si è ambientato perfettamente nel campionato italiano conquistando subito il posto da titolare totalizzando 4 presenze e un gol. Un gradino sotto troviamo Ashley Young, rinforzo di gennaio per l’Inter di Conte che cercava un esterno a tutta fascia: pescato del Manchester United, in nerazzurro ha giocato 5 partite segnano un gol e facendo un assist: fanta-media del 6.90. Chiudiamo con Jordan Lukaku della Lazio: 70’ totali tra Fiorentina e Sassuolo, il tempo di fare un assist e di totalizzare a una media del 6.75, che gli permette di arrivare tra i migliori difensori tra quelli con meno di 15 presenze.
© RIPRODUZIONE RISERVATA