FANTACALCIO

Fantacalcio, i consigli per la 4a giornata - Chi schierare e chi evitare: Suso può essere l'uomo derby, fiducia a Milik contro il Lecce

Sabato 21 Settembre 2019 di Francesco Guerrieri
Meglio Suso di Paquetà che non sta vivendo un buon momento, lo spagnolo può essere l'uomo derby
Tra poche ore si partirà con la quarta giornata ed è tempo di schierare le vostre formazioni al Fanta. Ultimi dubbi da sciogliere, tra certezze, scommesse e azzardi. Vediamo, allora, su chi puntare e chi evitare. Occhio alle scelte, sarà una giornata “lunga” fino a domenica sera quando Lazio-Parma chiuderà il turno.


UDINESE-BRESCIA (oggi ore 15)

Troost-Ekong può dare più sicurezza di Becao e Opoku, Larsen in cerca di bonus sulla fascia destra e Mandragora per una sufficienza. Senza De Paul, El Nacho Pussetto può inventarsi qualcosa. Joronen si può mettere sapendo che può prendere malus; difesa da evitare, meglio Bisoli e Tonali. Promossa l’idea Romulo, ancora fiducia a Donnarumma.

JUVENTUS-VERONA (oggi ore 18)
L’unico problema in casa bianconera può essere legato al turnover. Da Bonucci a Dybala: potete mettere anche i giocatori in ballottaggio ma coprendovi, senza rischiare di giocare in dieci. Occhio anche alla scelta del portiere, con Buffon che potrebbe giocare al posto di Szczesny. I giocatori del Verona per questa giornata sono da evitare in blocco.

MILAN-INTER (oggi ore 20.45)
Un derby è sempre un derby, nel bene e nel male: Handanovic dà più sicurezza di Donnarumma,  ok capitan Romagnoli al centro della difesa rossonera.  Rodriguez rischia di soffrire sulla fascia, i muscoli di Kessie possono fare la differenza in queste gare, ma è a rischio cartellino. Paquetà non sta vivendo un buon momento, meglio Suso. Ok la difesa di Conte, impossibile rinunciare a Sensi in questo momento;  più Candreva di Asamoah, occhio alla carta Politano.

SASSUOLO-SPAL (domenica ore 12.30)
Muldur può essere un’idea per la difesa, quando ha giocato ha sempre fatto bene.  Ok Traoré che potrebbe giocare nel tridente offensivo, ma copritevi perché è in dubbio; Duncan meglio di Obiang e Locatelli a centrocampo. Nella Spal Kurtic e Murgia sono possibili soluzioni da bonus,  in difesa Vicari è quello che convince di più. Ok la coppia d’attacco Di Francesco (listato centrocampista)-Petagna.

BOLOGNA-ROMA (domenica ore 15)
La squadra di Mihajlovic può soffrire in difesa, l’unico che può salvarsi è Tomyiasu. Orsolini a caccia di bonus, Soriano può inserirsi e Palacio è più in forma di Destro, non è una follia schierarlo in casa con la Roma. Tra i giallorossi, impossibile lasciare fuori Kolarov. Fonseca conferma Pellegrini sulla trequarti e fatelo anche voi. Mkhitaryan e Zaniolo meritanoMili una maglia da titolari.

LECCE-NAPOLI (domenica ore 15)
Evitate il reparto arretrato del Lecce, portiere compreso.  Gli unici che possono strappare la sufficienza sono Mancosu e Falco. Nel Napoli si può lasciare fuori Maksimovic (preferito a Manolas), ancora fiducia ad Elmas che partirà di nuovo titolare. Potete puntare anche su Lozano che si alternerà a Insigne tra esterno di centrocampo e spalla di Milik. Se avete il polacco può essere la giornata giusta per rilanciarlo.

SAMPDORIA-TORINO (domenica ore 15)
Occhio alla difesa  a tre di Di Francesco che contro il Torino può soffrire ancora, per questo il Gallo Belotti non si discute. Ok Murru che gioca più avanti e se la vedrà con l’ex De Silvestri, Quagliarella si mette sempre e comunque, soprattutto in casa. Se avete alternative migliori, potete anche rinunciare a Rigoni e Gabbiadini. Sirigu rischia il malus ma queste sono le partite in cui può esaltarsi, Laxalt non si è ancora ambientato e Rincon e Meité li preferiamo  a Baselli. Davanti può essere un’idea Verdi, pronto a subentrare al posto di Zaza.

ATALANTA-FIORENTINA (domenica ore 18)
Nella difesa di Gasperini semaforo verde solo per Palomino, meglio di Djimsiti e Kjaer. Preferiamo Gosens a Castagne, Pasalic è in forma e contro la Dinamo Zagabria è mancato solo il gol: contro la Fiorentina si può mettere sperando in un bonus. Malinovskyi è la possibile sorpresa di giornata. Dragowski può essere un’idea per un buon voto, Pezzella e Milenkovic sono sempre pericolosi in area avversaria. Castrovilli è un grande sì perché in questo momento è da mettere anche contro il Real Madrid, ok anche Pulgar rigorista. Badelj non è da bonus e anche Dalbert si può lasciare fuori senza grandi rimpianti. Confermata la coppia d’attacco Ribery-Chiesa.

LAZIO-PARMA (domenica ore 20.45)
Nella difesa di Inzaghi potete fidarvi di Acerbi, meno di Marusic (è in vantaggio su Lazzari) e Lulic sulle fasce. Luis Alberto può regalare magie, Leiva meno da bonus e più da buon voto. Nel Parma non è così assurdo mettere Darmian dopo la buona prestazione della settimana scorsa, Bruno Alves può soffrire le giocate di Correa. Kulusevski ok con riserva, è in un buon momento ma possono esserci scelte migliori. Sì alla velocità di Gervinho.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani