Europa League, insulti all'arbitro: la Uefa apre un'inchiesta contro Simeone

Venerdì 27 Aprile 2018
2
La Uefa ha aperto un procedimento nei confronti del tecnico dell'Atletico Madrid, Diego Pablo Simeone, espulso durante la semifinale di andata di Europa League contro l'Arsenal. Il tecnico, andato su tutte le furie per il rosso a Vrsaljko dopo 10 minuti ed allontanato poco dopo dall'arbitro Clement Turpin, è sotto inchiesta per avere rivolto un «insulto» al direttore di gara. Il club spagnolo rischia una sanzione, oltre che per la «condotta impropria» dello stesso Simeone, anche per il lancio di oggetti da parte dei tifosi. La Uefa ha aperto un procedimento anche contro l'Arsenal per il lancio di materiale pirotecnico da parte dei tifosi. I due casi saranno esaminati il 4 maggio, il giorno dopo la semifinale di ritorno in programma a Madrid. Simeone rischia quindi di non essere in panchina se l'Atletico dovesse qualificarsi per la finale di Europa League.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma