Cristiano Ronaldo parlerà con gli inquirenti americani. Der Spiegel respinge gli attacchi: «Ecco le prove»

Giovedì 11 Ottobre 2018

Sono «autentici» i documenti pubblicati da Der Spiegel sul presunto stupro della modella statunitense Kathryn Mayorga: il settimanale tedesco che per primo ha reso note le accuse nei confronti di Cristiano Ronaldo respinge l'attacco degli avvocati del giocatore. «Abbiamo controllato meticolosamente le nostre informazioni, sottoponendole anche al vaglio dal punto di vista legale», sostiene il giornale nel giorno in cui la stampa portoghese rivela che - per sostenere la propria innocenza - lo juventino è pronto a raccontare agli inquirenti statunitensi la sua versione dei fatti. Ogni giorno il caso Ronaldo si arricchisce dunque di nuovi particolari e di rivelazioni, vere o presunte tali. Der Spiegel dice di essere in possesso di «centinaia di documenti» sull'incontro a Las Vegas tra il calciatore e la modella che, nove anni dopo, ha deciso di rendere pubblico nonostante il patto di riservatezza. Un accordo, per il quale la donna ricevette 375mila dollari, di cui si dice all'oscuro il Real Madrid, smentendo la stampa portoghese secondo cui invece era stato proprio il club a spingere per sottoscriverlo. Una informazione «completamente falsa che danneggia la nostra immagine», sostengono le merengues, precisando di non essere stati a conoscenza della vicenda e chiedendo quindi una «rettifica totale» da parte dei media.
 

Ronaldo, dal canto suo sembra pensare soltanto al campo. Si allena a Torino, per farsi trovare pronto alla ripresa del campionato, e fa gli auguri al suo Portogallo, impegnato stasera in Nations League sul campo delal Polonia. «Buona fortuna, famiglia», le sue parole su Instagram, a sottolineare un rapporto con la Nazionale che non si è affatto interrotto ma è soltanto rimandato. «Come si gestisce il caso Ronaldo? Cristiano a Udine ha giocato bene, ha fatto un gol straordinario. Ho già risposto in conferenza e in diverse altre occasioni su questa questione, credo ora sia giusto parlare di altre cose», taglia corto mister Allegri, nuovamente interpellato sulla vicenda. Non parla mai delle accuse al figlio anche Maria Dolores Alveiro, la madre del cinque volte Pallone d'Oro, che però non perde occasione per far sentire tutto il suo affetto al figlio. «Sei la luce di tutti noi», scrive su Instagram, dove pubblica una sua foto davanti al ritratto di CR7.

Ultimo aggiornamento: 20:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA