CORONAVIRUS

Covid, positivo giocatore: saltano le partite dello Zurigo

Sabato 11 Luglio 2020 di Giuseppe Mustica

Un Calciatore e diversi membri dello staff tecnico del Zurigo sono risultati positivi al coronavirus. E salta di conseguenza la partita di oggi contro il Sion. Il calciatore che ha contratto la malattia è il difensore Mirlind Kreyziu, mentre non sono state rese note le generalità delle altre persone contagiate.

RINVIATA ANCHE LA PARTITA COL BASILEA

Lo Zurigo avrebbe dovuto giocare anche martedi contro il Basilea. Ma anche questo match di campionato è stato rinviato. Kreyziu a quanto si apprende ha avuto qualche sintomo venerdi, sottoposto al tampone, è risultato positivo. L'intera squadra, così come anche staff tecnico e dirigenti, si sono messi in isolamento domiciliare fino al 17 luglio. Quando poi, una nuova serie di tamponi, rivelerà se ci sono altri contagi e se quindi potrà riprendere la preparazione. Una situazione che mette in ansia la federazione svizzera. 

IL CAMPIONATO DEVE ESSERE FERMATO

Dopo il rinvio della partita, il presidente del Sion Constantin ha detto che "il campionato deve essere immediatamente fermato. Come possiamo sperare di recuperare già due partite quando entro il 2 agosto dobbiamo chiudere la stagione?". "Anche perché il Basilea gioca in Europa League" ha rincarato Constantin. Per lui non c'è altra via d'uscita che lo stop. 

Ultimo aggiornamento: 16:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA