Borussia D.-Inter 3-2, suicidio dei nerazzurri, rimontato il doppio vantaggio

Martedì 5 Novembre 2019 di Salvatore Riggio
1

Una gara stregata per l’Inter, che a Dortmund perde 3-2 contro il Borussia dopo essere stato in vantaggio per 0-2. Il calcio è questo: dopo aver dominato il primo tempo con un Lautaro Martinez strepitoso, i nerazzurri crollano in 32’ nella ripresa sbagliando tanto e subendo il ritorno dei tedeschi, capaci di firmare tre gol con la doppietta di Hakimi e un sigillo di Brandt. Un blackout spaventoso con tanti errori individuali nella squadra di Antonio Conte. Ora la qualificazione agli ottavi si fa davvero dura: saranno decisive le partite contro Slavia Praga e Barcellona, che qualche ora prima avevano pareggiato 0-0. L’Inter inizia benissimo con un gol stratosferico di Lautaro Martinez al 5’ e con una parata provvidenziale di Handanovic su Goetze al 18’. Prima dell’intervallo i nerazzurri raddoppiano: siamo al 40’ e Lautaro Martinez apre per Candreva, bravo a servire Vecino, che segna. Conte ha la gara in mano, ma nella ripresa il Borussia Dortmund accorcia al 6’ con Hakimi (assist di Goetze) e al 19’ pareggia con Brandt, bravo a finalizzare un tocco di Paco Alcacer che anticipa Brozovic su rimessa laterale di Candreva. È l’inizio della fine perché al 32’ Hakimi triplica e ora per l’Inter si fa davvero dura.

LA CRONACA

 

Ultimo aggiornamento: 8 Novembre, 21:53


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma