La Supercoppa italiana a settembre si giocherà a Bari

La Supercoppa italiana a settembre si giocherà a Bari
di Marino Petrelli
2 Minuti di Lettura
Martedì 26 Marzo 2019, 22:10

Il grande basket torna al sud. Sarà infatti Bari a ospitare la Supercoppa italiana il prossimo 21 e 22 settembre. Era dal 2010 che la pallacanestro nazionale non sceglieva una sede al meridione: allora fu Avellino ad ospitare la Final Eight di Coppa Italia vinta dalla Montepaschi Siena. Già certe della partecipazione la Vanoli Cremona, vincitrice della Coppa Italia, e la Happy Casa Brindisi, finalista della stessa manifestazione. Le altre due squadre usciranno dalla classifica finale del campionato. 

"E' un premio per la Puglia, ma soprattutto per il bel campionato che sta facendo Brindisi che ha raggiunto anche la finale della Coppa Italia, portando a Firenze migliaia di tifosi al seguito - spiega a Il Messaggero Margaret Gonnella, presidente del comitato Fip Puglia -. Bari ha voglia di vedere e fare grande basket. Purtroppo non abbiamo una squadra ad alti livelli, ma abbiamo tutte le carte in regole per offrire un grande spettacolo".

Si giocherà al Pala Florio, struttura da 5 mila posti che ha già ospitato tre partite della Nazionale nel 2011, rispettivamente contro Israele, Finlandia e Lettonia. "In quelle occasioni Bari, e tutto il territorio pugliese, ha risposto alla grande, così come per la finale di Coppa Italia di Legadue nel 2012, vinta proprio da Brindisi - aggiunge Gonnella -. Ecco perchè siamo pronti per accogliere un evento di tal genere e felici di avere una squadra pugliese che vi partecipa. La Puglia sarà anche la prossima estate il centro del basket nazionale, sia con le finali nazionali Under 16 maschili, in programma a Taranto, che con il 3x3 a Castellana Grotte e la finale nazionale 3x3 Master in programma l'ultimo fine settimana a Mola di Bari. A settembre la Supercoppa italiana sarà la ciliegina". 

Soddisfazione in casa New Basket Brindisi. "E' una scelta che ovviamente ci fa molto piacere. E' da qualche anno che stiamo sempre più cercando di essere la squadra della regione, ampliando i nostri confini anche dal punto di vista commerciale - sottolinea a Il Messaggero Tullio Marino, general maganger della Happy Casa Brindisi -. Bari è una città dinamica da questo punto di vista, con un un palasport adatto ad un evento di tale calibro. Ci faremo trovare pronti". 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA