Basket 3x3, Rae Lin D'Alie regala alle azzurre il pass per le Olimpiadi di Tokyo

Basket 3x3, Rae Lin D'Alie regala alle azzurre il pass per le Olimpiadi di Tokyo
di Marino Petrelli
3 Minuti di Lettura

Le azzurre del 3x3 vanno a Tokyo, all’ultimo secondo utile grazie al canestro della campionessa. Rae Lin D’Alie decide la finale contro l’Ungheria con il canestro del 12 a 11 che qualifica la nostra nazionale alle Olimpiadi. Dopo aver perso il primo obiettivo nel torneo di Graz, la squadra azzurra aveva l’ultima opportunità a Debrecen, in Ungheria, e non ha fallito. Applausi per Sara Madera, Rae Lin e Chiara Consolini, già presenti in Austria, a cui si è aggiunta Giulia Rulli che ha preso il posto di Marcella Filippi. Una grande soddisfazione per Andrea Capobianco, allenatore della nazionale, e per tutta la Federazione italiana che compie 100 anni proprio nel 2021. 

Ieri, l’Italbasket rosa aveva sconfitto prima Cina Taipei per 21-11, grazie a un parziale di 13-2 e poi l’Iran per 21-5, nella semifinale di oggi pomeriggio è arrivata la vittoria contro l’Olanda per 16-11, quindi la finale contro l’Ungheria, padrona di casa, a lungo avanti in una partita tiratissima, che ha subito la delusione più grande davanti al suo pubblico, molto numeroso e senza mascherine né distanziamento sugli spalti. Russia, Cina, Mongolia e Romania avevano staccato il pass da ranking FIBA3x3 mentre Stati Uniti, Francia e Giappone erano state promosse dal preolimpico di Graz. 

I maschi sognano le Olimpiadi dal 2004

E’ un’estate a tinte azzurre, con la Nazionale femminile cinque contro cinque che dal 17 al 27 giugno sarà impegnata in Spagna per gli Europei, mentre quella maschile si giocherà dal 29 giugno al 4 luglio un posto per le Olimpiadi a Belgrado. Oggi è cominciato il pre ritiro a Pinzolo, in Trentino, con molti giocatori giovani. Matteo Spagnolo, che oggi ha vinto con il Real Madrid l’Adidas Next Gen Tournament, l’Eurolega Under 18, si aggregherà il 9 giugno, i big (Spissu, Tonut, Datome, Belinelli) arriveranno tra qualche giorno appena finito il campionato.

Gallinari dovrà attendere la fine dei play off in Nba. Atlanta, la sua squadra, è in semfinale, i tempi per arrivare sono ristrettissimi. Dal 18 al 20 giugno il torneo internazionale di Amburgo, il 24 amichevole a Milano contro il Venezuela, poi la partenza per Belgrado. Il 4 luglio, si spera, di giocare la finale contro la Serbia, padrona di casa. Manchiamo ad una olimpiade, a livello maschile, dal 2004. Come per per le ragazze del 3x3, sfatare il tabù casalingo si può. 

Basket, la finale scudetto sarà tra Olimpia MIlano e Virtus Bologna

Domenica 6 Giugno 2021, 20:28 - Ultimo aggiornamento: 22:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA