Bologna passa al Forum in gara 1, Milano rincorre nella serie scudetto

Bologna passa al Forum in gara 1, Milano rincorre nella serie scudetto
di Marino Petrelli
3 Minuti di Lettura

La finale scudetto è servita: Olimpia Milano contro Virtus Bologna. Non accadeva dal 1984, anno della stella bianconera. Alla fine, è la serie più attesa, nonostante Venezia e Brindisi abbiano provato a opporsi allo strapotere delle due finaliste. Che mettono insieme 43 scudetti, 28 l’Olimpia e 15 la Virtus. Nelle due finali giocate l’una contro l’altra, Bologna ha sempre vinto. E le Vu Nere vincono gara 1 al Forum 77-83, giocando una partita di grandissima intensità difensiva. Gara due tra 48 ore sempre a Milano che deve subito rimettere le cose a posto.

Bologna vola sul +18, Milano rientra fino al meno due, ma gli ospiti sono più solidi nel tiro da due punti (21/34, pari al 62 per cento) e trovano 23 assist contro 13. Teodosic guida la Virtus con 19 punti e 8 assist, lo sostiene Weems con 15 punti. Leday e Rodriguez, 16 punti a testa, e Datome con 15 i migliori per Milano, che paga una cattiva serata di Shields, appena sette punti con 1/10 dal campo, e soprattutto un emblematico 8/31 da tre punti di squadra.

LA PARTITA 

Ettore Messina manda Datome in quintetto, Belinelli risponde per Bologna in una sfida dal sapore azzurro. Milano parte forte, 6-0, ma la Virtus fa capire che la serie non sarà così scontata. Weems e Ricci regalano l’8-11. Giusto il tempo per il momentaneo pareggio sul 13-13 e gli ospiti ripartono, 13-20,  poi 19-23 al decimo. La AX ha grandi difficoltà dalla grande distanza, statistica dove solitamente eccelle. Teodosic inventa, Abass e ancora Ricci eseguono: al 13esimo è 21-31. La Virtus vola resta avanti 32-39, poi vola sul 34-48. Una fiammata di Rodriguez manda i padroni di casa sotto di “soltanto” nove punti, 39-48 al riposo lungo. Bologna tira con il 62 per cento dal campo. 

Dal ritorno dagli spogliatoi ci si attende una reazione dell’Olimpia, ma Bologna non le lascia fiato e ritmo. Teodosic trova il settimo assist di serata, Alibegovic e Hunter segnano il 42-59 al 24esimo. Messina chiama un time out che spende quasi tutto il tempo a chiedere ai suoi se è questa la pallacanestro che hanno preparato. Evidentemente no, perché nemmeno la sospensione scuote i milanesi. Abass (alla fine 8 punti) regala il 46-64 al 27esimo. Milano, sospinta dagli oltre 3 mila del Forum, prova a riavvicinarsi, ma Alibegovic (7 punti) tiene gli ospiti avanti 53-67 al 30esimo. Rodriguez (13 punti) e Leday (16) non ci stanno a perdere. Un parziale di 17-5 rimanda Milano sul 70-72 36esimo. Nel momento migliore dei padroni di casa, Markovic e Belinelli inventano canestri da campioni. Al 38esimo è 71-79. Rodriguez ci prova, teodosic la chiude. Finisce 77-83 e la serie è già avvincente.

Domenica 6 Giugno 2021, 11:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA