Tour de France, Cavendish cala il tris! E domani c'è il doppio Ventoux

Tour de France, Cavendish cala il tris! E domani c'è il doppio Ventoux
di Carlo Gugliotta
2 Minuti di Lettura
Martedì 6 Luglio 2021, 18:11 - Ultimo aggiornamento: 18:13

Mark Cavendish ottiene la terza vittoria in questa edizione del Tour de France vincendo anche lo sprint di Valence. Il corridore britannico è a quota 33 vittorie di tappa alla Grande Boucle, a un solo successo dal record assoluto di Eddy Merckx, capace di vincere 34 tappe. Sono solo numeri, in quanto le vittorie non sono paragonabili dato che si tratta di epoche molto differenti, ma la storia di Cavendish è sicuramente una delle più belle da raccontare in questa corsa francese, un corridore che in passato è stato campione del mondo che sembrava ormai essere giunto a fine carriera, e invece è riuscito a interrompere quella che sembrava una vera e propria parabola discendente fatta da tanti anni a digiuno di successi. 

Tour de France: O'Connor batte gli italiani, Pogacar è sempre più padrone

Il britannico ha finalizzato il lavoro di tutta la squadra, in particolare quello di Kasper Asgreen: il vincitore del Giro delle Fiandre 2021 è riuscito a rimanere in testa al gruppo per più di un chilometro a una velocità folle, permettendo al nostro Ballerini e a Morkov di lanciare al meglio Cav, sempre più leader della classifica a punti (maglia verde). Nulla da fare per i belgi Wout Van Aert e Jasper Philipsen, rispettivamente secondo e terzo.

Tour de France, Pogacar ancora in giallo

La maglia gialla resta invece sulle spalle di Tadej Pogacar, che domani è chiamato ad offrire una nuova prova di forza nella tappa che prevede la doppia scalata al Mont Ventoux: l'arrivo è posto in discesa a Malaucène, ma sarà sicuramente una giornata molto dura per tutti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA