Roma 2024, i media americani gioiscono: «Los Angeles ha una rivale in meno»

Mercoledì 21 Settembre 2016
3
«Los Angeles ora ha una rivale in meno»: così il Los Angeles Times gioisce per l'annuncio del sindaco di Roma, Virginia Raggi, del no alla candidatura alle Olimpiadi 2024. La città americana è in corsa con Parigi e Budapest, ed è considerata la principale concorrente della candidatura italiana. Il Los Angeles Times ricostruisce il no della Raggi parlando della sua campagna elettorale, parla del precedente ritiro di Roma dalla candidatura del 2020, e parla di un «campo di competitori sempre più ristretto».

«La candidatura di Roma crolla tra l'acrimonia». Così la Bbc titola, nell'home page del suo sito, l'annuncio del sindaco Virginia Raggi del no alla candidatura alle Olimpiadi, e le polemiche che ne seguono. La notizia del 'nò di Roma trova spazio anche sugli altri media internazionali. Il francese L'Equipe titola 'Roma verso l'uscita di scenà. Spazio in prima anche sul sito di 'Le Parisien' (Parigi è una delle candidate, e ritenuta la vera rivale europea di Roma): «Il sindaco di Roma si rifiuta di appoggiare la candidatura ai Giochi».

Giochi Olimpici 2024: Roma getta la spugna, ora Parigi ha soltanto due rivali»: questo il titolo di 20Minutes.fr, uno dei principali siti all news di Francia, che come gran parte dei media francesi dedicano oggi ampio spazio all'ultimo annuncio del sindaco di Roma, Virginia Raggi. «Il sindaco di Roma rifiuta di appoggiare i Giochi Olimpici», titolano il quotidiano sportivo L'Equipe e il LeParisien.fr, il grande quotidiano della capitale di Francia. Raggi «seppellisce la candidatura», gli fa eco France Info. «Roma desiste, Parigi, Budapest e Los Angeles hanno campo libero», sintetizza LCI.
Ultimo aggiornamento: 18:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma