Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Boxe, quinta vittoria per Guido Vianello a Las Vegas: ancora un Ko

Boxe, quinta vittoria per Guido Vianello: ancora un KO a Las Vegas
di Marco Pasqua
2 Minuti di Lettura
Domenica 15 Settembre 2019, 14:06 - Ultimo aggiornamento: 14:12

In pochi avevano dei dubbi, anche se nella boxe non è detta l'ultima parola fino a quando il gong non ha decretato ufficialmente la fine del match. Guido Vianello vince (e convince) ancora negli States, travolgendo l'avversario, Cassius Anderson, costretto ad abbandonare. Il match alla T-Mobile Arena di Las Vegas, durante la notte (ora italiana), faceva parte del sottoclou legato all'incontro tra Tyson Fury e Otto Walling. L'americano dell'Ohio, 35 anni (7-2) si è ritirato prima del quarto e ultimo round.

Leggi anche:-> Boxe, il romano Guido Vianello torna sul ring a Las Vegas e punta alla quinta vittoria da pro
Leggi anche:- > Boxe, Guido Vianello dopo la vittoria a New York: «L'America è un sogno. E ora voglio il titolo mondiale»



«Sono salito concentrato e deciso - racconta Vianello - perché si trattva di un evento  di alto livello. Ci tenevo a fare bella impressione su tutti nell'arena T-Mobile. Alla prima ripresa l'ho atterrato con un diretto sinistro, che è stato determinate. Il match è finito per abbandono, dopo aver bloccato l'avversario con i miei jab e con un forte destro». «Non tornerò in Italia a breve - aggiunge - Voglio combattere a novembre e poi a dicembre, magari a New York. L'obiettivo è quello di chiudere questo anno con 7 match. I titoli? Fra tre anni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA