Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il romano Vianello, esordio con vittoria tra i professionisti. Lyons ko al 2° round

Il romano Vianello, esordio con vittoria tra i professionisti. Lyons ko al 2° round
2 Minuti di Lettura
Domenica 9 Dicembre 2018, 14:01 - Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre, 08:07

Esordio con il botto per Guido Vianello tra i professionisti: l'azzurro, sul ring del Madison Square Garen di New York, ha battuto per KO al 2° round il malcapitato Luke Lyons, in un match dei pesi massimi. Il 24enne laziale, in uno degli incontri di contorno al match tra Lomachenko e Pedraza valevole per la riunificazione delle cinture mondiali WBA e WBO dei pesi leggeri, ha mandato al tappeto il rivale americano già nella prima ripresa, bissando poi il tutto nella seconda con un gancio destro che non ha fatto più rialzare il pugile proveniente dal Kentucky, che si era presentato al match con un record di 5-1-1.
 



Guido, che ha rappresentato l'Italia agli ultimi Giochi di Rio de Janeiro, era al primo approccio con il professionismo, dopo aver mollato il dilettantismo e il posto nell'Arma dei Carabinieri per fare il grande salto. Sotto l'ala del manager Sam Jones e del maestro Abel Sanchez, l’allenatore di Gennady Golovkin, Vianello ha confermato quanto di buono fatto vedere in queste dure settimane di allenamenti e quanto fatto durante la sua carriera. Sul ring si è presentato con l'elmo da gladiatore e pantaloncini in stile romano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA