Sanremo 2022, Mengoni ospite fisso: la mossa a sorpresa di Amadeus

Il conduttore-direttore artistico ha invitato al Festival di Sanremo il cantante di Ronciglione (Viterbo), che in scena potrebbe fare l’ospite fisso come Achille Lauro l’anno scorso e Tiziano Ferro nel 2020. A Terni il Capodanno di Rai1

Sanremo 2022, Mengoni ospite fisso: la mossa a sorpesa di Amadeus
di Mattia Marzi
4 Minuti di Lettura
Martedì 21 Dicembre 2021, 08:24 - Ultimo aggiornamento: 08:57

Se voleva mettere a tacere le indiscrezioni circolate negli ultimi giorni, ha ottenuto l'effetto opposto. Forse anche volutamente. D'altronde Amadeus lo ha detto chiaramente, commentando il tradizionale rincorrersi di rumors legati alla kermesse: «A me piace quando si vocifera». E però domenica sera, nello studio della puntata speciale per Telethon de I soliti ignoti, che le voci che vorrebbero Marco Mengoni ospite fisso di Sanremo 2022 siano tutt'altro che infondate è apparso un po' troppo evidente. Sarà il cantante laziale (è di Ronciglione, Viterbo), tra i più amati dal pubblico, la ciliegina sulla torta del cast della kermesse, andando a ricoprire lo stesso ruolo che il conduttore e direttore artistico aveva affidato nel 2020 a Tiziano Ferro e quest'anno ad Achille Lauro?

PROVA GENERALE

Non ci sono conferme, sulla presenza di Mengoni in Riviera a febbraio dall'1 al 5 febbraio. Ma neppure smentite. E tutto lascia intendere che l'ospitata di due giorni fa al game show di Rai1 sia stata una sorta di prova generale di quello che potrà fare all'Ariston il 32enne cantante di Ronciglione, tornato sulle scene discografiche all'inizio del mese con il nuovo album Materia (Terra), che con 25 mila copie vendute si prepara a conquistare il Disco d'oro (lo presenterà il 10 gennaio al Teatro Quirino di Roma e il 12 al Teatro Lirico Giorgio Gaber di Milano).

 

SELFIE

Chiacchiere dietro le quinte del Teatro delle Vittorie, prima di entrare in scena, tra Mengoni e il padrone di casa. Abbracci, sguardi d'intesa e selfie durante la diretta (che ha vinto la prima serata con il 18,6% di share e 3,7 milioni di telespettatori). Amadeus e la moglie Giovanna Civitillo hanno pure improvvisato qualche passo di danza sulle note del singolo Cambia un uomo, che Mengoni ieri ha monopolizzato il palinsesto di Radio2 con il Marco Mengoni Day, collezionando ospitate nei principali programmi dell'emittente ha fatto ascoltare accompagnato dalla sua band.
Il tutto mentre su Twitter gli hashtag #MengoniSanremo e #AmaMengoni entravano tra le tendenze. Il cantante non lo ha mai nascosto: per lui l'Ariston rappresenta da sempre un palco speciale. E quando può, ci torna volentieri. L'ultimo suo passaggio al Festival risale al 2019, quando da superospite della seconda serata della kermesse strappò applausi alla platea del teatro cantando la hit Hola, L'essenziale (la canzone con la quale trionfò tra i big nel 2013, tre anni dopo il debutto in gara con Credimi ancora, che gli valse il terzo posto) e duettando con Claudio Baglioni su Emozioni. L'Ariston sarebbe la vetrina perfetta non solo per promuovere il nuovo album, forse il lavoro più maturo della carriera del cantante finora, ma anche per riscaldarsi in vista dei concerti che segneranno il suo debutto negli stadi (in programma il 19 giugno a San Siro a Milano e il 22 all'Olimpico di Roma 50 mila i biglietti venduti finora). Nel complicato tetris che è la costruzione del cast del Festival i tasselli cominciano pian piano a incastrarsi tra di loro. Tommaso Paradiso e l'attore turco Can Yaman magari per lanciare il remake della celebre serie tv Sandokan, che andrà in onda su Rai1 nel 2022 sarebbero in lizza come co-conduttori di almeno una serata della kermesse. Dal mondo dello sport potrebbe arrivare Marcell Jacobs, tra i protagonisti delle imprese olimpiche dell'Italia (il velocista ha appena posato seminudo per Vanity Fair e ha svelato di voler realizzare un reality sulla sua vita).

CAPODANNO

Amadeus, che il 31 dicembre condurrà da Terni L'anno che verrà, la maratona di Rai1 che tiene compagnia al pubblico durante brindisi e cenoni (tra gli ospiti di quest'anno anche alcuni big che rivedremo all'Ariston: da Rettore e Ditonellapiaga a Massimo Ranieri, passando per Lauro), vuoterà finalmente il sacco e racconterà come sarà Sanremo 2022 e chi effettivamente sarà della partita in occasione della conferenza stampa di presentazione del Festival, in programma la seconda settimana di gennaio nella Città dei fiori.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA