Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

PFM, riparte il tour “Fabrizio De André e PFM in concerto” a 20 anni dalla scomparsa del cantautore. A Roma il 9 aprile

La Premiata Forneria Marconi
2 Minuti di Lettura
Lunedì 7 Gennaio 2019, 16:06 - Ultimo aggiornamento: 22:57

In occasione del quarantennale dei live Fabrizio De André e PFM in concerto e a vent’anni dalla scomparsa del poeta, PFM - Premiata Forneria Marconi, in primavera, tornerà sui palchi di tutta Italia con “PFM canta De André - Anniversary”, un tour per celebrare il fortunato sodalizio con il cantautore genovese e riproporre una serie di concerti dedicati a quell’evento. A Roma il 9 aprile.

Per rinnovare l’abbraccio tra il rock e la poesia, alla scaletta originale saranno aggiunti anche brani tratti da “La buona Novella”, completamente rivisitati dalla band. Dopo l’apertura delle prevendite quadruplicano le date al Dal Verme di Milano, triplicano le date a Torino e raddoppiano a Firenze e Roma. “PFM canta De André - Anniversary” avrà sul palco una formazione spettacolare, con due ospiti d’eccezione: Flavio Premoli (fondatore PFM) con l’inconfondibile magia delle sue tastiere e Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber.
Fabrizio disse: «La nostra tournée è stata il primo esempio di collaborazione tra due modi completamente diversi di concepire e eseguire le canzoni. Un'esperienza irripetibile perché PFM non era un'accolita di ottimi musicisti riuniti per l'occasione, ma un gruppo con una storia importante, che ha modificato il corso della musica italiana. Ecco, un giorno hanno preso tutto questo e l'hanno messo al mio servizio...».  Per i biglietti e le prevendite info su: www.pfmworld.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA